Canestrelli con ricotta e aglio

Закуска из творога с чеснокомCon la ricotta è possibile preparare sia alimenti dolci sia piccanti e/o salati. In questa ricetta abbiamo preparato un antipasto con la ricotta, l’olio extravergine d’oliva, l’aglio, l’aneto. Per questo fragrante e saporito antipasto di ricotta è possibile utilizzare le cialdecanestrelli“, i crackers, pan carrè tostato, grissini. Mangiando questo nutriente antipasto non solo allieteremo il nostro palato ma nel contempo assimileremo sostanze utilissime per il nostro organismo, in quanto la ricotta è ricca in calcio e proteine e, l’aglio ricchissimo in selenio che è una fortissima sostanza antiossidante.

Indubbiamente questo antipasto sarà appetitoso e piacevole, anche perchè è facile e veloce da preparare, circa 5-10 minuti.

Ingredienti

Ricotta fresca cremosa: 300 gr.
Aneto: 2-3 ciuffo
Aglio: 3 spicchi
Olio d’oliva extravergine: 50 ml.
Sale: quanto basta
Canestrelli o crackers.

Preparazione

  • Miscelare insieme la ricotta con l’olio d’oliva;
  • grattuggiare gli spicchi di aglio;
  • lavare l’aneto e tagliuzzarlo finemente;
  • miscelare il tutto insieme alla ricotta;
  • spalmare i crackers o riempire i canestrelli con la crema ottenuta;
  • prima di andare in tavola sistemare in un vassoio qualche foglia di
  • lattuga, qualche fetta di limone e altri piccoli ciuffetti di aneto.

Закуска из творога с чесноком

2 replies
  1. pamela
    pamela says:

    ciao ho visto questa ricetta che deve essere buonissim cmnque ma scusami come li faccio i canrstrelli cosi grandi a parte le formine del budino mi sembra come li cuocio la pasta come deve essere sfoglia…bo! i tempi mi dite x favore dato che e un piatto che si presenta bene con quei canestrelli giganti nn essendo i classici di pasticceria x i compleanni…grazie pamela

  2. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena says:

    Ciao Pamela, per preparare i canestrelli, se non li trovi in commercio, puoi utilizzare la ricetta “Canestrelli di pasta sfoglia alla frutta” dove abbiamo descritto il procedimento completo per la loro preparazione e cottura. Se li desideri simili a quelli a cui ti riferisci, tieni la sfoglia molto sottile e utilizza le formine che hai per i budini. Ti salutiamo cordialmente, Alfredo & Elena

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *