Gli Spinaci prevengono l’indebolimento e/o la perdita della vista

Gli Spinaci sono un alimento leader per le sue proprietà. Infatti nella particolare classifica dei prodotti più utili per la salute occupano sempre i primi posti. Gli spinaci li troviamo frequentemente nelle diete per ritardare l’invecchiamento e per la perdita di peso corporeo. Adesso si è scoperto che hanno anche un benefico effetto per la vista.

Cento grammi di foglie di spinaci contengono 7,5 mg. di luteina, un primato per le piante, il quantitativo di questo carotenoide.
La Luteina a differenza di altri carotenoidi penetra nel plasma del sangue a da questo si accumula negli occhi. Gli scienziati hanno dimostrato che la Luteina concorre alla formazione del pigmento maculare situato nella retina; dalla densità del contenuto di pigmento dipende la proprietà visiva.

I ricercatori dell’Università della Georgia hanno analizzato i risultati dei numerosi studi sugli effetti della luteina sulla vista.
Gli esperimenti hanno impegnato volontari affetti da malattie incurabili agli occhi, la “degenerazione maculare” che fa irrimediabilmente perdere la vista.
I volontari hanno seguito una dieta ricca di spinaci, per un periodo di sei mesi.
La dieta è stata progettata in modo che ogni volontario riuscisse ad assimilare una dose giornaliera di 20 mg. di luteina.
Alla fine della sperimentazione in tutti i pazienti è stato riscontrato un miglioramento della facoltà visiva; dopo l’analisi computerizzata, i ricercatori hanno concluso che la luteina aumenta il contrasto forte e lontano ed espande il campo visivo; inoltre protegge gli occhi dal fotostress dovuto alle radiazioni dei raggi ultravioletti e all’abbagliamento.

Il coordinatore delle ricerche Dr. Billy Hammond ha osservato che la luteina protegge la retina, il cristallino e aiuta a prevenire malattie dell’occhi legate all’età, come: cataratta e degenerazione maculare.
Il Dr. Hammond ha inoltre richiamato l’attenzione sul fatto che gli scienziati, ritengono più efficace il trattamento terapeutico biomedico di quello tradizionale con sostanze chimiche.

Nota a margine: La luteina oltre che dagli spinaci, si può assimilare anche da: olive, granoturco (frumentone o mais), fave, piselli, pistacchi, zucca; tutti prodotti molto ricchi di luteina. Per massimizzare l’assimilazione della luteina, da parte dell’organismo, abbinare ai prodotti condimenti di olio abbastanza grassi, per esempio olio extravergine di oliva, oppure prodotti lattiero caseari che sono abbastanza grassi.
Foglie di Spinaci, freschi

Foglie di Spinaci, freschi

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *