La ricetta delle Prussiane

Le Prussiane sono biscotti fragranti e croccanti ottenuti con la pasta frolla, questi biscotti sono molto popolari e piacciono quasi a tutti. In Campania costituiscono un dessert molto tradizionale. Le prussiane sono non difficili e non faticose da preparare. Questa è la nostra ricetta per la preparazione e con gli ingredienti utilizzati si ottengono 25 prussiane, dolci e gustosissime.

Ingredienti per le prussiane

  • Farina 00: 500 gr.
  • Amido di mais: 1 cucchiaio
  • Birra: 100 ml.
  • Uova: 1
  • Burro: 250 gr.
  • Sale: 1 cucchiaino per caffè
  • Zucchero semolato: 1 bicchiere per acqua

Ingredienti per le nostre "Prussiane"

Preparazione delle prussiane

  1. Mescolare la farina con l’amido di mais e il sale;
  2. miscelare l’uovo con la birra;

miscelare l'uovo e la birra

  1. aggiungere a questa miscela la farina e il burro morbido, impastare fino ad ottenere una pasta che non si attacchi alle dita;

aggiungere la farina, il burro e impastare

  1. formare una sfera avvolgerla nella pellicola per alimenti e riporre in frigorifero per 3-4 ore;

sfera di pasta da riporre on frigorifero

  1. quindi, dividere in due l’impasto e lavorarli con il matterello fino ad ottenere due sfoglie sottili, quadrate o rettangolari, cospargere su queste una parte dello zucchero;

cospargere lo zucchero sulla sfoglia

  1. arrotolare ogni sfoglia da un lato fino al centro del lato verticale, quindi, l’altro lato fino al centro, ora tagliare dei rotolini di 1-1,5 cm. di spessore, e cospargere altro zucchero su ogni rotolino;

Arrotolare la sfoglia di pasta

Sfoglia arrotolata dai due lati.

Tagliare i rotolini per le prussiane

  1. disporre nella teglia del forno su un foglio di carta forno;

Le prussiane da infornare

  1. infornare con il forno preriscaldato a 200 gradi e cuocere circa 20 minuti, fino a che le prussiane risulteranno ben colorite.

Le nostre "Prussiane" appena sfornate.

Le nostre "Prussiane" appena sfornate.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *