Pasta sfoglia al formaggio

Questa non è la ricetta classica della pasta sfoglia ma una imitazione. Tuttavia la pasta risultante è eccellente e necessita di una lunga preparazione ma, non difficoltosa. La pasta si lavora molto facilmente e quando è cotta risulta molto delicata e gustosa. L’impasto si può preparare sia con la ricotta fresca che con formaggio Philadelphia la differenza tra le due preparazioni è nella consistenza, molto friabile e leggerissima quella con la ricotta, densa e un po’ meno friabile quella con il formaggio Philadelphia.
La caratteristica di questa pasta è soggettiva, in quanto dipende dal tempo di lavorazione, infatti, più volte la sfoglia viene piegata e lavorata e più sottili e delicati saranno gli strati.
L’impasto può essere preparato anticipatamente, congelato e utilizzarlo rapidamente quando necessita.
Con questa pasta sfoglia è possibile preparare sfoglie sottili per torte dolci con ripieni di qualsiasi genere.
Inoltre si possono preparare rustici con carne, formaggi, funghi, pesce, ecc…

Ingredienti per la pasta sfoglia al formaggio

    • Farina 00: 250 gr.
    • Formaggio Philadelphia o ricotta: 250 gr.
    • Burro: 150 gr.
    • Zucchero: un pizzico
    • Sale: un pizzico

Ingredienti per la Pasta sfoglia al formaggio

Preparazione della pasta sfoglia al formaggio

    1. In una ciotola mettere la farina, creare un solco al centro e mettervi il burro freddo a scaglie, con un coltello;

Farina con il burro

Farina mescolata con il burro

    1. aggiungere la ricotta oppure il formaggio Philadelphia, sale, zucchero, schiacciare con un forchetta impastando il tutto;

aggiunta del formaggio, sale, zucchero, mescolare

    1. mettere l’impasto in un sacchetto di plastica per surgelare e riporre in frigorifero per 8-10 ore;

impasto nel sacchetto da riporre in frigorifero

    1. su di un tavolo di lavoro, cospargere un po’ di farina e stendere la pasta per ottenere una sfoglia rettangolare di 0,5 cm. di spessore, quindi piegarla tre volte, metterla in un sacchetto e riporla in frigorifero per 1 o 2 ore;

ripiegare tre volte il rettangolo di sfoglia

    1. poi, stendere la pasta e ottenere una sfoglia molto sottile, quasi trasparente, quindi, ripiegare in quattro e stendere nuovamente molto sottile, ripetere questa operazione 3-4 volte o più;

ripiegare quattro volte e ripetere tre o quattro volte

    1. mettere nuovamente in frigorifero in una busta di plastica e lasciarvela 1 ora;
    2. ora, il sistema più semplice, estrarre la pasta dal frigorifero, stenderla, cospargerla di zucchero, tagliarla a strisce ripiegarle a metà e cuocerle in forno a 200 gradi per 20 minuti.

Pasta sfoglia al formaggio

1 reply

Trackbacks & Pingbacks

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *