Pomodoro

PomodoroIl pomodoro “Solanum Lycopersycum” è una pianta rampicante che produce grosse bacche rosse e succose (a cui abbiamo dato l’appellativo “pomodoro”) fa parte della famiglia delle “Solanacee“, è originario delle zone a clima temperato dell’America latina e zona sud del Nord America; conosciuto e utilizzato per la preparazione di salsa dall’antico popolo Azteco. Questa pianta od ortaggio fu portata in Europa nel 1540 dal Capitano spagnolo Hernan Cortes.

In Italia giunse nel 1596 ma si cominciò a coltivarla solo circa una settantina di anni dopo, principalmente nelle regioni del sud (Campania, Puglia, Sicilia, Calabria) e del nord (solo Emilia Romagna), dove esiste una varietà di pomodoro molto dolce, succoso e polposo.

Una varietà molto diffusa e famosa  è la “San Marzano” coltivata esclusivamente nei terreni misti, vulcanici-marini esistenti nelle provincie di Napoli e Salerno; questi pomodori vengo utilizzati dall’industria conserviera italiana per la produzione dei, famosissimi in tutto il mondo, pomodori pelati San Marzano in scatola.

Il pomodoro è ricco di sostanze utilissime all’organismo umano:

Zuccheri (glucosio, fruttosio).

Vitamine:

Vitamina A, B, B2, B6, C, E, K, PP.

Beta-carotene, precursore della vitamina A.

Sali minerali:

Iodio, potassio, fosforo, boro, magnesio, sodio, manganese, calcio, zolfo, ferro, rame, zinco.

Sostanze acide:

Acido citrico, acido malico, acido pectico.

Licopina (carotenoide antiossidante):

Quest’ultima sostanza concentrata principalmente nel pomodoro rosso e maturo (circa 2600 mcg./kg.)  ha la proprietà terapeutica di prevenire e curare il tumore della prostata in quanto ha il potere di: ridurre la riproduzione delle cellule tumorali e, il livello del PSA (enzima prodotto dalla prostata). Il licopene ha anche la proprietà di aumentare con la cottura, del pomodoro, per la conservazione in barattoli.

Altre proprietà terapeutiche del pomodoro:

Antinfettive, antinfiammatorie, diuretiche, lassative, digestive, depurative, antiacide, rimineralizzanti.

Utile nei casi di:

Astenia, aterosclerosi, azotemia, inappetenza, disturbi gastrici, disturbi intestinali.

Pomodoro

Pomodori, grossi, maturi

  

Nota a margine: Per ottenere tutte le proprietà del pomodoro bisogna mangiarlo crudo, fresco, quando è perfettamente maturo, in quanto meno esso è maturo, (come di solito molte persone sono solite mangiarlo in insalata) più elevato è il contenuto di solanina (alcaloide tossico).

  pomodoro

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *