“Solyanka” minestra russa di carne

Солянка мяснаяQuesta minestra “solyanka” è un’antica ricetta russa della quale esistono moltissime varianti dovute all’utilizzo di ingredienti differenti quali: tipo di carne, pesce, funghi, ecc… Certamente nell’antichità non erano utilizzate le olive e il limone, in quanto non presenti nel territorio russo. Ai giorni nostri esistono preparazioni molto saporite comparabili alle antiche ricette. Oggi abbiamo preparato la minestra con carne di vitellone e carni affumicate saporitissime e dall’aroma forte.

Ingredienti

carne di vitellone 500 gr.
prosciutto cotto affumicato 300 gr.
salame affumicato 200 gr.
pancetta affumicata 300 gr.
patate 3
cipolle 1-2
piccoli cetrioli marinati 2
capperi 30 gr.
limone, succo, 1
olive greche nere 100 gr.
pomodori 3
concetrato di pomodoro 1-2 cucchiai da tavola
prezzemolo a piacere
finocchio selvatico a piacere
sale quanto basta

Preparazione

  • Mettere in una pentola circa 3 litri di acqua;
  • aggiungere il pezzo intero di carne di vitellone;
  • cuocere per 40 minuti, se durante la cottura si forma schiuma rimuoverla con la schiumarola;
  • durante la cottura della carne tagliare i salumi a fiammifero;
  • pulire e tagliare le patate a cubetti;
  • tagliare in piccoli pezzetti i pomodori e le cipolle;
  • quando la carne sarà cotta prelevarla dal brodo e tagliarla in piccoli pezzi e rimetterla nel brodo;
  • aggiungere nel brodo gli altri salumi preparati;
  • quindi aggiungere le patate;
  • in una padella friggere la cipolla fino a indorarla;
  • aggiungere il pomodoro, il concentrato di pomodoro e, cuocere per 5-6 minuti a fuoco medio;
  • quindi aggiungere questa salsa, i capperi e, i cetrioli nel brodo con le carni;
  • ora cuocere il tutto a fuoco medio 10-15 minuti;
  • quindi tagliare e aggiungere le olive;
  • spegnere la fiamma del fornello e lasciar riposare il tutto per 10 minuti;
  • ora “solyanka” è pronta, immettere nei piatti e servire in tavola.

Солянка мясная

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *