Barbabietola rossa

свеклаLa barbabietola è una verdura della quale si mangiano le radici rosse a forma di tubero, ha molte calorie perchè ricca di carboidrati. E’ ottima per neutralizzare eventuali elementi tossici che possono occasionalmente risiedere nel tratto gastrointestinale. Questo tubero è ricco di vitamina C e, sali minerali, iodio, calcio, fosforo, sodio e in minore quantità ferro. Può avere un buon effetto terapeutico nei casi di stitichezza in quanto ricco di cellulosa.

Altra importante sostanza contenuta esclusivamente nella barbabietola è la Betaine, questa sostanza partecipa attivamente al metabolismo delle proteine nel nostro organismo e, svolge un’azione corroborante per i capillari, livella il quantitativo di colesterolo nel sangue diminuendo in tal modo il rischio di ipertensione; inoltre questa sostanza regola l’equilibrio dei grassi è perciò previene l’obesità, rallenta lo sviluppo di tumori maligni. Gli scienziati hanno accertato che in quei paesi dove più alto è il consumo di barbabietole è molto più basso lo sviluppo dei tumori dell’intestino crasso.

  • nei casi di stitichezza cronica, specialmente per le persone anziane, è consigliabile mangiare quotidianamente 100-150 gr. di barbabietola bollita
  • stessa raccomandazione può essere fatta alle persone affette da aterosclerosi e da “thyrotoxicosis” cattivo funzionamento della ghiandola tiroidea
  • la barbabietola bollita svolge, inoltre, una benefica azione diuretica
  • è bene consumare barbabietola bollita nei casi di bassi livelli di emoglobina
  • il cobalto anch’esso presente nella barbabietola è utilizzato dall’organismo per la sintesi della vitamina B
  • grande importanza riveste il contenuto di acido folico che è utile alle donne in stato di gravidanza
  • ugualmente l’acido folico è necessario per prevenire malattie cardiovascolari e ictus, in quanto riduce i livelli di omocisteina (aminoacido che è uno dei responsabili dell’ossidazione delle cellule).

Molto utile è raccogliere questa radice ed estrarne il succo in tal modo otterremo una preziosa bibita preziosa che provvederà al miglioramento della qualità di composizione del nostro sangue, riducendo la pressione arteriosa, disturbi mestruali, disturbi nei periodi di menopausa e climaterio. Il succo inoltre è utile per combattere l’aterosclerosi, l’ipertonia (ipertrofia), l’anemia (in quanto provvede alla formazione di eritrociti), gli avvelenamenti. Bisogna comunque avere l’avvertenza di bere il succo in piccole quantità e diluito.

49 commenti
  1. Ennio Pavei
    Ennio Pavei dice:

    Un mio amico coltiva nel suo orto una specie di barbabietola che era una volta coltivata per sfamarsi, quì a Belluno li chiamano in dialetto i (Navoi) sembra moltissimo ad una da zucchero.
    Voi ne sapete qualcosa?
    grazie, ho anche una foto se vi interessa ve la spedisco
    Saluti da Visome (Belluno)

  2. Stefania
    Stefania dice:

    anche io vorrei sapere se le foglie delle barbabietole si possono mangiare.Quest’anno nell’orto ne ho una quantità industriale!!!!!!

  3. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Si, Stefania, si possono mangiare cotte in minestre e minestroni inoltre esse danno un ottimo sapore. Avevamo già risposto ad Anna in proposito, ma ci accorgiamo, ora, che non compare quindi deve esserci stato qualche problema nella pubblicazione. Approfittiamo, quind, per scusarci con Anna che avrà pensato che non le abbiamo risposto. Ciao Alfredo & Elena.

  4. Augusto
    Augusto dice:

    Salve, vorrei sapere se la barbabietola rossa ed il ravanello sono la stessa cosa. Ringraziamenti!

  5. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Ciao Augusto, assolutamente NO! Le barbabietole rosse puoi trovarle in tutti i supermercati in confezioni plastificate, già cotte e pronte per essere utilizzate in insalata. Queste barbabietole hanno la grandezza di una pesca e hanno la polpa molto succosa e totalmente rosso-porpora. Se guardi questa ricetta, puoi vedere esattamente come sono: http://it.geniuscook.com/insalata-di-barbabietola-rossa-e-sedano/ Spero che abbiamo risposto esaudientemente alla tua domanda, fugando ogni tuo dubbio. A presto. Cordialmente Alfredo & Elena.

  6. Lino
    Lino dice:

    Gent.mi amici, sapete dirmi se il succo della barbabietola rossa, facendola prima bollire e poi spremerla, messo nel mangime del cane può incidere sulla pigmentazione del pelo? Avendo un pastore tedesco nero focato vorrei che le focature accentuassero una colorazione più rossiccia.
    In attesa di vs. gradito riscontro, porgensi sinceri saluti.

  7. paola
    paola dice:

    la barbabietola che si compra i supermecati gia’ cotta si puo riscaldare al forno tagliata a pezzi e condita con spicchi di aglio?

    le sue proprieta’ restano invariate o si perdono?

    in che misura contengono calcio?

    grazie, grazie per la vostra risposta che attendo.

  8. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Ciao, senz’altro, si, l’importante è riscaldarla solo, non farla seccare. La barbabietola, come anche le carote, accrescono le proprietà terapeutiche con la cottura. Il calcio contenuto nella barbabietola rossa è 37 mg. in 100 gr. di prodotto. Sperando di aver risposto ai tuoi quesiti ti salutiamo con cordialità Alfredo & Elena.

  9. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Ciao Antonio, purtroppo in Italia non si trova il succo di barbabietola rossa e inoltre si trovsno, nei supermercati, solo le barbabietole confezionate, lessate o cotte al forno. Se desideri ti conviene acquistare queste e spremerle con la centrifuga per succhi di frutte e verdure. La nostra esperienza è ben diversa in quanto nei paesi dell’est e dell’ex Unione Sovietica, è possibile comprare le barbabietole rosse crude (se hai letto il nostro articolo ne hai visto la foto) e quaste sono adattissime a essere centrifugate come le carote e ottenere così un ottimo succo. Comunque si deve bere pochissimo di questo succo eventualmente miscelato con altro succo, perchè è biologicamente molto attivo e può causare vomito se bevuto in abbondanza o integro, cioè senza miscelarlo con altro succo, ideale succo di carote o succo di mele. Speriamo di aver risposto in modo esauriente. Ti salutiamo con cordialità, Alfredo & Elena.

  10. Ana48
    Ana48 dice:

    Salve,posso dare una buona informazione a chi veramente necesita sapere che barbabietola rossa si trova nei paesi del est.Succo di barbabietola è molto importante nel ripristino dei globuli rosi in genere per sangue.Bere un bichiere picolo e continuando arrivare a due bicchere di acqua al giorno,secondo dalla tolleranza individuale.E’indicato per l’anemia,tubercolosi.gotta,demineralizzazione.
    Controindicazioni:non fatte essceso di suco perche causano vertigini,nausea a causa di intenso effetto purificante.
    N.B io personalmente abito in palermo e grazie a una amica rumena ho ordinato ogni settimana una casa di barbabietola rossa al pulman che fa viaggi per rumeni alla agenzia atlassib e ho pagato 10 euro per 10 kg .Cmq vale la pena,sarò contenta se sono stata utile per qualcuno.Se avete qualche opinione sarò grata di leggere.Anna

  11. nadia
    nadia dice:

    Ciao, vorrei sapere se mangiare la barbabietola cruda in insalata ( come le carote) ha qualche contro indicazione.
    Nadia – Novara

  12. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Ciao Nadia, certamente puoi utilizzare la barbabietola rossa, cruda, in insalata l’unico accorgimento è quello di grattugiarla con la grattugia per ortaggi fori grandi. Un cordiale saluto, Alfredo & Elena

  13. mara
    mara dice:

    Salve a tutti, sono capitata qui per caso cercando appunto notizie sul succo di barbabietola.
    Vorrei dirvi che nei negozi Naturasì si trovano sia le barbabietole biologiche crude, penso in stagione, che il succo di marca Biotta o Voelkel. La marca Biotta si trova anche in farmacia.
    Spero di essere utile a qualcuno.
    Mara

  14. sogol
    sogol dice:

    Ho nell’orto delle barbabietole ma non so quando le devo considerare pronte per la raccolta. Rimangono comunque sempre con la buccia marrone e rosse dentro?
    Grazie

  15. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Le barbabietole sono pronte da raccogliere quando le foglie, della pianta, cominciano a sfiorire (ingiallire) e il tubero (barbabietola) è abbastanza grande, marrone e rosso dentro ( come tu dici). Saluti, Alfredo & Elena

  16. susanna
    susanna dice:

    salve a tutti, nn so se è una sciocchezza??? ma è possibile ke dopo mangiato la barbabietola si urina di un colore rosastro????
    grazie

  17. Leidy Abreu
    Leidy Abreu dice:

    Salve!, Ho visto che la vendono confezionate e bolita al supermercatto, ma non che nessun posto in italia dove la posso comprare cruda?, perche la voglio per fare il zucco con carota + miele + melassa di canna che serve a le donne con problemi di chisti ovarico, apenna mia mamma mi ha inviato la melassa da la Repubblica Dominicana (da dove sono io), ma il zucco per questo non e cosi buono e saporito se è cotta.

  18. isaia
    isaia dice:

    grazie per le vostre utili consigli spero possiate darmene sempre di più ho intrapreso una dieta di succhi centrifugati e la cosa è sorprendente quanto l salute costa poco invece la malattia…..saluti isaia

  19. Anna
    Anna dice:

    Salve, a proposito della barbabietola rossa, l’ho comprata oggi al supermercato incuriosita dalle molteplici proprietà positive ma devo confessarvi che il gusto mi ha notevolmente delusa! Esiste una ricetta che la renda più gustosa?.
    Saluti.
    Anna

  20. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Ciao Anna, pensiamo avrai acquistato quelle confezionate già cotte, il modo più semplice è: pelarla, tagliarla a pezzi e condirla con olio d’oliva, aglio, prezzemolo e una spruzzata di aceto. Così è un’ottima insalata. Comunque se inserisci la parola barbabietola in alto a destra, nel nostro sito, e clicchi per la ricerca, ti compariranno tutte le ricette nelle quali si utilizza la barbabietola come ingrediente. Un saluto, Alfredo & Lena

  21. anna
    anna dice:

    Ciao a tutti! ho iniziato a bere succhi di barbabietola cruda che trovo perche vivo in israele, carota e arancia (buonissimo!), e ho una domanda. E possibile che la barbabietola cruda come le patate dia stitichezza?
    graziee

  22. Centrifuga
    Centrifuga dice:

    Invece delle centrifughe sarebbe meglio usare un estrattore a freddo. In questo modo si preservano anche i preziosi enzimi contenuti nella verdura e frutta fresca.
    Sara

  23. Francesco
    Francesco dice:

    Salve ho letto in giro che bere mezzo lt. succo di barbabietola rossa al giorno, contribuisce ad abbassare la pressione arteriosa. La mia compagna che soffre appunto di pressione alta (seguita tutt’ora dal medico), voleva provarlo. leggendo qui delle sue proprietà mi vien da dire non sarà troppo mezzolitro…in ogni caso deve essere allungato con un’altra verdura o con dell’acqua?…sapete dirmi qualcosa?? grazie Francesco

  24. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Dose massima giornaliera. Bisogna ottenere mezzo bicchiere di succo di barbabietola rossa fresca e cruda, e si lascia riposare per 3 ore in frigorifero, dopodichè a questa si aggiunge mezzo bicchiere di succo di mele ed ora è possibile berlo. Attenzione che il succo di barbabietola da solo porta vomito perchè è biologicamente molto forte. Alfredo & Lena.

  25. d3bs
    d3bs dice:

    io la barbabietola la acquisto nel reparto ortofrutta della coop, cruda come qualsiasi altro ortaggio, quando si è in stagione..

    – la centrifugo con arancia e kiwi per farne un succo buonissimo e super energetico, ne centrifugo solo mezza a giorni alterni..

    -la uso cotta a vapore in cucina, ad es la schiaccio tipo purè con aglio, limone olio e sale (se piacciono i contrasti è eccezionale), oppure la taglio a cubini e la salto in padella..

    – a crudo, la taglio alla julienne e ne faccio un’insalata, magari con carote, cetriolo, panna acida, aglio e limone..

    se qualcuno se lo chiede, si, metto l’aglio quasi ovunque, è un ottimo antibatterico (come dimenticarsi dell’influenza stagionale) e fa’ benissimo alla pelle (altro che creme super costose sperimentate su poveri animali, che poi alla fine non servono a nulla), e NO, non rinviene e non fà l’alito pesante se si ha l’accortezza di togliergli l’anima!

  26. lucrezia
    lucrezia dice:

    Ho piantato per la prima volta le barbabietole le cui foglie ingrandendosi tendevano a soffocare le piante vicine, cosi mi hanno detto, per cui le ho tagliate e ora mi chiedo: le barbabietole continueranno a crescere ?

  27. Walter
    Walter dice:

    Gradirei sapere in che periodo del anno si trovano le barbabietole rosse, e grazie per la vostra attenzione.

  28. Donatella
    Donatella dice:

    Ciao, ho scoperto da poco le barbabietole, vorrei sapere se per mangiarle lesse vanno sbucciate prima o dopo la cottura e se si può mangiare il pezzetto di costole che rimane attaccato (quando sono fresche di raccolta).

  29. nashyananda
    nashyananda dice:

    Grazie mi sono state molto utili le vostre risposte sulle rape rosse…
    e ora vado in cucina a prepararmi un centrifugato di rape rosse e mi cuocio al vapore le foglie.
    questa, per me è la cena,
    e ancora grazie!

  30. giacomo
    giacomo dice:

    Per chi fosse interessato, vendiamo le piante fresche biologiche di barbabietola rossa direttamente dalla nostra azienda agricola.
    spedizione in 2-3 giorni lavorativi

  31. Elena
    Elena dice:

    Salve,
    adoro le barbabietole, le ho scoperte da poco.
    Le consumo crude. Forse ne ho mangiate troppe ma… le ultime due volte che le ho mangiate poi, di notte, mi sono svegliata con una forte nausea e una salivazione incontrollabile.
    Dovrei smettere o, semplicemente, è meglio che le cuoccia?

  32. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena dice:

    Ciao Elena,
    meglio cuocerle, oppure crude come facciamo noi, le grattugiamo con la trafila grossa per ortaggi le mischiamo con altri prodotti, carote, cavolo cappuccio, cipolle, olio aceto e sale. Perché le barbabietole da sole, crude, come pure il succo crudo è biologicamente attivo e può causare i disturbi che hai riferito. Per una persona massimo una barbabietola cruda nell’insalata o il succo crudo di una miscelato con altri succhi, tipo limone, arancia, carote.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *