Carciofi e cavolfiore fritti

carciofi e cavolfiore frittiUna ricetta tipica della cucina italiana, con personali variazioni, di frittura vegetariana che molte volte viene abbinata alla frittura di fegato e cervello di vitellone.

In merito alle proprietà terapeutiche del carciofo e del cavolfiore abbiamo ampiamente scritto nella pagina dedicata al carciofo e, nella pagina della ricetta del cavolfiore fritto (in modo diverso). Questa frittura assume un sapore particolare dovuto alla presenza della noce moscata nell’uovo.

Questa è una pietanza che può essere un ottimo contorno per secondi piatti di carne o di pollame. Può essere altresì, se si desidera un’alimento dietetico e leggero un piatto unico vegetariano.

Ingredienti

carciofi medi 4-5
1 cavolfiore 500 gr.
farina quanta necessita
olio di oliva extravergine quanto necessita
uova 4-5
noce moscata 1 cucchiaino per caffè
limone 1
sale quanto basta

Preparazione

  • Mondare i carciofi lasciando circa 3 cm di gambo;
  • tagliare a fettine i carciofi mondati e immetterli in una ciotola capiente con acqua fredda e il limone tagliato a pezzi;
  • lavare e tagliare in piccoli pezzi il cavolfiore;
  • in un’altra ciotola capiente battere le uova aggiungendo il sale e la noce moscata;
  • in una padella capiente riscaldare abbondante olio per la frittura;
  • estrarre le fette di carciofi dall’acqua, scolarle e infarinarle;
  • dopo averle immerse nell’uovo prelevarle ad una ad una e metterle in padella;
  • friggere a fuoco medio circa 2-3 minuti rigirandole, fino a indorarle;
  • quindi estrarle dalla padella, e procedere allo stesso modo con i pezzi di cavolfiore;
  • immettere la frittura così preparata in un vassoio di portata e se necessita cospargere con un pò di sale.

Carciofi e cavolfiore fritti

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *