Fragola

КлубникаLa pianta della fragolaFragaria vesca” appartiene alla famiglia delle Rosaceae. Una particolarità di questo frutto è quella di avere i semi situati sulla superficie e non situati all’interno come tutti gli altri frutti. Fin dall’antichità le fragole sono state apprezzate per le loro proprietà terapeutiche. Alcuni anni orsono era possibile trovarle facilmente nei boschi, piccole, fragranti, saporitissime, profumate. Attualmente le fragole provengono da orti e serre sono più grandi e succose ma non hanno quella fragranza, sapore e profumo di quelle di bosco che nel frattempo sono diventate rare e difficoltose da raccogliere.

Queste grosse fragole hanno origine dalle fragole americane di bosco che furono selezionate per ottenere questa nuova varietà più grossa e meno delicata cioè più resistente per poter essere meglio conservata una volta raccolta per la commercializzazione.

La stagione di questo frutto inizia nel mese di aprile e finisce in giugno e in questo periodo è più probabile che le fragole presenti sui banchi dei nostri negozi e mercati siano prodotte e raccolte in Italia e non che provengano da paesi stranieri con lunghi viaggi e più pesanti processi chimici di conservazione, quindi mantengono più certamente tutte le proprietà terapeutiche, per la nostra salute, di cui sono dotate.

Proprietà terapeutiche delle fragole:

  • Azione rigeneratrice delle cellule sanguigne attraverso l’acido folico (vitamina B9), che agisce in maniera determinante sull’emoglobina indispensabile per la produzione dei globuli rossi. L’acido folico è altresi attivo per il rafforzamento della memoria in quanto agisce sul cervello attraverso il liquido spinale.
  • Rimedio contro l’impotenza, maschile e femminile, per effetto dello zinco (sale minerale) che ha il potere di accrescere sensibilmente la libido (desiderio sessuale), tanto da far considerare le fragole un ottimo sostituto delle pillole di viagra evitando gli effetti collaterali e nocivi che questo medicinale provoca. I medici consigliano di mangiare un’abbondante dose di fragole per prepararsi a una notte di sesso con il proprio partner.
  • Anticoagulante, come l’aspirina o la cardio aspirina, le sostanze, contenute nelle fragole, fluidificano il sangue, conferiscono maggiore elasticità alle arterie quindi fanno diminuire il livello di colesterolo LDL aumentano il colesterolo HDL, la pressione arteriosa quindi, l’insieme di queste proprità facilita il lavoro del cuore.
  • Rafforzamento delle difese immunitarie dell’organismo per mezzo della vitamina C, altresì la presenza di vitamine A e E che agiscono sulle cellule ritardando l’invecchiamente di esse, in effetti il buon equilibrio di queste vitamine e sostanze agiscono come una cura di bellezza e un rafforzamento dello stato di salute generale.
  • Ossigenzione delle nostre cellule e miglioramento delle funzioni del nostro sistema nervoso, per effetto della presenza di microcellule come: potassio, magnesio, calcio.
  • Miglioramento dell’umore e dello stato generale di soddisfazione della vita, per effetto della stimolazione alla produzione di serotonina e melatonina nel nostro organismo.
  • Azione di prevenzione contro il cancro per effetto delle sostanze antiossidanti.
  • Il succo delle fragole ha un’azione diuretica e stimolatrice dell’appetito ottenute dal potassio.
  • Con le fragole è possibile, alle donne, attuare una vera e propria terapia di bellezza: schiacciare alcune fragole mature e miscelare con un pò di olio extravergine di oliva , sì da ottenere una crema, spalmarla sul viso, alla sera e, tenercela per 20-30 minuti. Questa operazione se ripetuta 2-3 volte alla settimana sarà un ottimo rimedio antirughe.
  • La precauzione da prendere è quella di essere certi di non essere allergici alla fragola.
  • In conclusione è consigliabile, se non esiste allergia alle fragole, di mangiarne il più possibile quando è la stagione propizia, perchè in tal modo si farà un pieno considerevole di sostanze benefiche e terapeutiche da cui si trarrà un giovamento per la salute anche per i mesi futuri.

Nota a margine: Per meglio assimilare le vitamine A, E e, per i migliori benefici per l’organismo, è bene mangiare le fragole con la  panna o crema di panna acida (smetana). Ma in caso di esigenza di mantenere una dieta ipocalorica al posto della panna si può usare lo yogurt o bifidok o kefir (bibita russa di latte inacidito). 100 gr. di fragole contengono 27 kcal.

Fragola (ingrandimento)

Fragola (ingrandimento)

  

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *