Kiwi

кивиIl Kiwi è il frutto di una pianta rampicante con bei fiori di colore rosa e bianchi simili alle rose. Il frutto ha una pelle bruna molto sottile ricoperta di piccoli peli di colore bruno chiaro, internamente la polpa di colore verde scuro è abbondante e succosa simile a una grossa fragola, ha semi piccoli e neri disposti a raggiera intorno a un nucleo centrale con colore variante dal bianco al grigio chiaro. In Cina vi sono molti tipi di questo frutto che era ritenuto una delicatezza e in quanto tale non disponibile per la gente comune. Circa 100 anni fa un giardiniere inglese, Allison, ricevette in dono i semi di questo tipo di pesca cinese e da quel momento cominciò a lavorare e sperimentare con essi per ottenerne i frutti.

Questo lavoro lo impegnò 30 anni prima di ottenere il risultato che ora è tutti conosciamo e cioè il “Kiwi” anche se in quel momento il nome di questo frutto non fu quello ma “uva spina cinese”, in quanto da Allison cominciò la diffusione di questo frutto in tutto il resto del mondo, in un primo momento in Nuova Zelanda dove appunto fu accostato all’uccello Kiwi e da questo prese il nome di Kiwi, nome anche del popolo e della moneta neozelandese.

Ora la coltivazione di questo ottimo frutto è molto diffusa in tutto il mondo ma principalmente nei paesi a clima temperato. Il kiwi quando giunge a maturazione deve essere leggermente morbido, quando maturo ha un ottimo sapore che si avvicina al sapore delle fragole e dell’ananas se mangiati contemporaneamente. Può essere consumato singolarmente o essere abbinato ad altri frutti in appetitosissime macedonie.

Ottimo per la salute, per l’apporto di sostanze necessarie all’organismo umano, vitamina A, B2, B3, B6, C, D, E, potassio, magnesio, fosforo, carotene, fibre, ferro, altre sostanze che arricchiscono le difese immunitarie, altre facilitano la permeabilità delle pareti delle arterie, nonchè facilitazione della digestione. Il kiwi fornisce anche molte proteine. I medici dietologi consigliano il consumo di kiwi in quanto  da esso si ottengono il minimo di calorie e il massimo di elementi favorevoli e utili per la salute.

Non bisogna sottovalutare che un consumo eccessivo di kiwi (più di 4 al giorno) potrebbe provocare una reazione allergica.Un kiwi al giorno può introdurre nell’organismo 250 milligrammi di vitamina C (che è il nostro fabbisogno quotidiano), il doppio che in un’arancia.

Riassumendo, Il nostro organismo necessita delle sostanze che ci può dare il consumo di un kiwi al giorno per i seguenti motivi:

  •  la vitamina C  favorisce il metabolismo
  • agisce favorevolmente su vene e capillari migliorando il sistema cardiocircolatorio
  • rafforza il sistema immunitario contro infezioni in genere
  • rafforza la vista
  • aumenta le energie e quindi la capacità lavorativa
  • ha un’azione antistress
  • il magnesio rinforza e favorisce il lavoro del cuore
  •  ricco di sali minerali e fibre che riducono il colesterolo

In generale è da tener presente che questo frutto ci trasmette sostanze che hanno il potere di ridurre il rischio di malattie oncologiche e malattie del sistema cardiovascolare.
Altro uso attuale di questo frutto è quello dell’industria cosmetica per la produzione di estratti e creme di bellezza per le donne.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *