Petto di Pollo al forno con mozzarella

Petto di Pollo al forno con mozzarella

Petto di Pollo al forno con mozzarella. Con questa nostra ricetta abbiamo ottenuto un piatto di carne di pollo incredibilmente saporito e nutriente.
La carne risulta tenera, succosa e profumata con le erbe aromatiche e l’aglio, e durante la cottura si formerà una morbida crosticina di mozzarella che avvolgerà la carne del petto di pollo che sarà contornata dalla sua salsa di cottura ricca e gustosa ed in essa sarà squisito intingere il pane.

Tutti possono provare a preparare questo piatto, in quanto è abbastanza semplice e il risultato sarà meraviglioso.

Ingredienti per il petto di pollo con mozzarella

  • Petto di pollo: circa 800 gr.
  • Mozzarella: 250 gr.
  • Formaggio parmigiano reggiano, grattugiato: 4 cucchiai
  • Aglio: 3-4 spicchi
  • Erbe aromatiche (prezzemolo, origano, basilico): a piacere
  • Sale: q.b.
  • Pepe nero: a piacere
  • Olio d’oliva extravergine: q. b. (a piacere)
  • Pane grattugiato: q. b.

Preparazione del petto di pollo con mozzarella

  1. Per rivestire le fette di petto di pollo tritare finemente le erbe, la mozzarella e l’aglio, mescolare tutto, aggiungere il formaggio parmigiano, un paio di cucchiai di olio di oliva extravergine e il sale q.b.;
  2. tagliare il petto di pollo a fette, condirle con sale e pepe;
  3. soffriggere, in una padella con un filo d’olio, le fette di petto di pollo un paio di minuti a fuoco medio alto per rosolarle in entrambi i lati;
  4. sistemare le fette di peto di pollo in un tegame, per forno, cospargerle con il pane grattugiato quindi distribuire sulle fette il composto di erbette e mozzarella, si possono anche sistemare in due strati;
  5. infornare e far cuocere a 180 gradi per 15 minuti, non è necessario cuocere più a lungo per non far seccare la carne;
  6. quando la superficie sarà ben dorata, il piatto è pronto.
Petto di Pollo al forno con mozzarella

Petto di Pollo al forno con mozzarella

Petto di Pollo al forno con mozzarella

Petto di Pollo al forno con mozzarella

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *