Super proprietà del peperoncino rosso piccante

Il peperoncino rosso è da tempo riconosciuto non solo come condimento piccante ma anche come droga. Dopo aver analizzato i risultati di recenti studi, gli esperti cinesi hanno scoperto che la copsaicina, sostanza di cui sono ricchi tutti i tipi di peperoncini unita alle altre sostanze, in essi, contenute migliora la salute del cuore. Questa sostanza riduce il livello di colesterolo LDL (cattivo) che potrebbe provocare l’ostruzione dei vasi sanguigni e praticamente ha nessuna influenza sul colesterolo HDL (buono).
Inoltre, contribuisce a preservare l’elasticità delle arterie permettendo, in tal modo, al sangue di scorrere agevolmente, mantenendo valori normali di pressione arteriosa.

La capsaicina, inoltre, è stata a lungo utilizzata come componente di unguenti per il trattamento dell’artrite e del dolore.

Alcuni studi condotti precedentemente avevano dimostrato come l’utilizzo del peperoncino, nel cibo, provoca l’abbassamento della pressione sanguigna, negli ipertesi, ed ha un effetto anticoagulante facilitando il flusso del sangue attraverso i vasi.
Tuttavia, gli scienziati ritengono che è consigliabile non abusare nell’utilizzo del peperoncino piccante, ricordando che per una dieta equilibrata bisogna avere moderazione con tutto.
L’utilizzo moderato del peperoncino piccante, negli cibi, è un’ottima aggiunta per la prevenzione delle malattie cardiovascolari che non comporta effetti collaterali, come i medicinali.

Tutti i risultati della ricerca sono reperibili nel resoconto della Conferenza n° 243 della Comunità American Chimical.

Peperoncini rossi piccanti

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *