Tè verde

La terra natia del tè è la Cina. Per la pianta e il suo infuso viene usato l’appellativo “cha” ovvero “giovane foglia”. Il tè verde si ottiene dalla stessa pianta dalla quale si ottiene il tè nero, semplicemente usando metodi diversi di lavorazione. L’infuso di tè verde deve essere di colore giallastro-verde. Tutte le varietà di tè prodotti da ditte diverse differiscono nel colore, da molto brillante al giallo pallido. E’ importante tener presente che l’eccedenza di zucchero nell’infuso distrugge rapidamente la vitamina B1 in esso contenuta.

Gli effetti terapeutici del tè verde sono legati ai polifenoli contenuti in questa pianta, che sono una sostanza antiossidante che ritarda l’invecchiamento delle cellule nell’organismo, perchè riduce i radicali liberi responsabili di questo processo, inoltre i polifenoli proteggono l’organismo stesso dall’attacco di virus.

Gli scienziati, in tutta una serie di esperimenti, hanno verificato che l’immissione nell’organismo di antiossidanti, attraverso gli alimenti o attraverso integratori vitaminici riducono il rischio e lo sviluppo di cellule cancerogene.

Una delle principali caratteristiche del tè verde è quella di contenere molti antiossidanti.

Il tè verde in effetti:

  • riduce i livelli di glicemia e colesterolemia nel sangue
  • aiuta nel trattamento delle allergie in genere
  • riduce la pressione arteriosa e protegge dalla formazione di trombi (trombosi)
  • fortifica il sistema immunitario e prolunga la vita.

Di norma due tazze di tè verde al giorno possono migliorare gradualmente lo stato di salute diminuendo sensibilmente il rischio di malattie cardiovascolari; ma è necessario fare attenzione perchè anche nel tè è contenuta una percentuale di caffeina per cui non bisogna abusare nel bere il tè oltre questi limiti di due tazze al giorno.

L’aggiunta del limone o di altri agrumi arricchisce il potere di prevenzione contro l’eventuale sviluppo del cancro della pelle. Studi effettuati negli anni passati hanno dimostrato che un regolare consumo di tè verde abbassa il rischio di malattie, in genere, del 70%. Inoltre le persone che hanno l’esigenza di perdere peso per dimagrire possono trarre grande beneficio dal consumo di tè verde essendo una bevanda altamente dietetica e, può essere bevuta sia calda che fredda.

Il consumo regolare di tè verde può aiutarci ad avere uno stato di salute migliore prevenendo molte malattie e allergie e curando malattie croniche funzionando praticamente da medicina preventiva, con il beneficio di essere anche gustoso a differenza delle medicine, che in effetti riparano guasti nell’organismo ma ne procurano altri precedentemente non presenti.

Molti medici specialisti in branche diverse della medicina concordano con i benefici incontestabili che il tè verde apporta al nostro organismo. In sintesi si può affermare che un consumo quotidiano di tè verde può senz’altro apportarci dei benefici terapeutici e tenerci in un buono stato di salute.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *