Frutti di fichidindia

Fichidindia benefici per la salute

Il Ficodindia è un frutto spinoso e benefico per la salute, nome scientifico “Opuntia Ficus-Indica” è il frutto di una pianta grassa che fa parte della famiglia dei Cactus, in Italia, è molto diffusa nell’area del centro sud.
E’ una pianta selvatica che cresce spontaneamente e non necessita di manutenzione e trattamento con antiparassitari.

Pianta di fichidindia

Pianta di fichidindia

Pianta di fichidindia

Pianta di fichidindia

Il frutto, a forma cilindrica, ha una buccia spessa e ricoperta di peli spinosi, per poter pelare i fichidindia bisogna avere molta accortezza per non pungersi, anche perché i peli spinosi possono penetrare nella pelle delle mani.

Pianta di fichidindia

Pianta di fichidindia

Per pulire i fichidindia bisogna, indossare dei guanti aderenti, lavarli ad acqua corrente, quindi, utilizzare una forchetta ed un coltello per sbucciarli.

Infilzare la buccia del ficodindia verticalmente, con la forchetta, con il coltello tagliare e asportare i due laterali schiacciati, quindi, tagliare longitudinalmente la superficie della buccia da un lato all’altro, senza affondare la lama nel frutto, aderendo alla forchetta con la lama del coltello, poi, aiutandosi con entrambi staccare la buccia dal frutto (vedere foto dei frutti tagliati).

La polpa dei fichidindia è succosa, gustosissima, e ricca di semi che possono essere masticati e ingeriti, dipende dai gusti e dalla reazione dell’organismo, perché ad alcune persone i semi possono provocare stipsi, i semi, comunque, sono ricchi di sostanze antiossidanti e vitamine.
Altra controindicazione ad ingerire i semi è per coloro che hanno diverticoli all’intestino.

Con i fichidindia è possibile preparare deliziosi succhi di frutta, confetture, liquori e gelati.
Le foglie, cactus, sono molto polpose e anch’esse commestibili, vengono utilizzate come ortaggi e possono essere consumate fresche, marinate, salate o in salamoia.

Proprietà benefiche, per la salute, del frutto e della foglia

  • Prevenzione del sistema cardiovascolare in quanto diminuiscono l’attività dei trombociti, con effetti benefici per il cuore e i vasi sanguigni.
  • Effetti antinfiammatori: nel frutto sono contenuti 24 pigmenti conosciuti, betalaine, con potenti effetti antiinfiammatori, infatti, il succo di fichidindia aiuta a combattere l’infiammazione cronica.
  • Ottimizzazione della sintesi proteica, nell’organismo, per effetto di 8 amminoacidi essenziali che il nostro organismo non può produrre autonomamente ma deve assumerli attraverso l’alimentazione.
  • Effetti terapeutici contro la calcolosi renale, urilitiasi, con moderate proprietà diuretiche.
  • Riducono i livelli di zucchero nel sangue, per questo sono particolarmente utili per coloro che hanno un diabete di tipo 2.
  • Aiutano, nelle diete ipocaloriche, a ridurre il peso corporeo.
  • Azione coadiuvante nel trattamento dell’osteoporosi.
  • Riducono il colesterolo.
Frutti di fichidindia

Frutti di fichidindia

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *