Gnocchi di patate al pomodoro

Gnocchi di patateGli gnocchi sono un alimento di antiche origini e, probabilmente non solo italiane, anche se attualmente sono diventate un piatto italiano abbastanza tradizionale con molte varietà dovute alla regione o città di produzione. Nei tempi moderni si è cominciato a prepararli con impasto di solo farina e patate, in alcune ricette viene utilizzato anche un uovo.

L’ingrediente principale, quindi, è la patataSolanum tuberosum” originaria del sudamerica venne importata in Europa nel 1500. Nel 1600 si iniziò ad utilizzare questo tubero per l’alimentazione di animali, solo molto più tardi in periodi bellici con scarsità di cibo si cominciò a utilizzarla per l’alimentazione umana.

Gli gnocchi, attualmente, sono uno dei più gustosi alimenti prodotti con l’utilizzo di questo tubero contenente molte sostanze dalle proprietà terapeutiche per il nostro organismo, infatti è ricco in carboidrati sotto forma di amidi utili al buon funzionamento dell’intestino crasso. Inoltre la patata è ricca anche in vitamine e sali minerali fra questi vi sono: zinco, fosforo, ferro, magnesio, potassio; e importanti sostanze quali polifenoli e carotenoidi.

Ingredienti per gli gnocchi al pomodoro

per gli gnocchi:

patate bianche non giovani 2 medie
farina 200 gr.
sale q.b.

per il sugo:

passata di pomodori 600 gr.
concentrato di pomodoro 50 gr.
aglio 2 spicchi
basilico 4 foglie
prezzemolo un rametto
sale q.b.
strutto di maiale 50 gr.
formaggioparmigiano reggiano 50 gr.

Ricetta degli gnocchi di patate al pomodoro

Gnocchi:

  • Bollire per 20-30 le patate senza pelarle in abbondante acqua, testate con la forchetta quando pronte e morbide;
  • toglierle dall’acqua e lasciarle raffreddare un poco;
  • pelare le patate e ridurle in crema con un passapatate o passaverdure;
  • disponetele sulla spianatoia e impastatele con la farina;
  • eventualmente aggiungete gradualmente dell’altra farina se la pasta risulta appiccicosa; (attenzione che l’impasto non divenga molto duro, nè troppo morbido)
  • infarinate la spianatoia e lavorate rotolando la pasta su di essa in modo da ottenere una forma cilindrica dello spessore di 1 cm circa;
  • con il coltello, tenendo sempre la spianatoia bene infarinata, tagliate tante sezioni di circa 2 cm. di lunghezza;
  • con la forchetta pressate, leggermente, ogni sezione ruotandola e creando in tal modo un incavo all’interno;
  • disponete gli gnocchi, man mano preparati, su un tovagliolo dove avrete spruzzato un poco di farina;
Gnocchi di patate pronti per la cottura

Gnocchi di patate pronti per la cottura

Sugo:

  • immettete lo strutto e l’aglio finemente affettato in una pentola e soffriggere fino a imbiondire l’aglio;
  • aggiungere il concentrato di pomodoro e il prezzemolo sminuzzato, abbassare la fiamma quasi a minimo;
  • miscelare con cucchiaio di legno pochi secondi;
  • aggiungere la passata di pomodoro, basilico, sale;
  • cuocere a fiamma bassa coprendo la pentola, per 20-25 minuti;
  • se il sugo risulterà denso dopo questa cottura spegnere la fiamma;
  • se dovesse essere troppo liquido scoprire la pentola e continuare la cottura a fuoco medio 5 minuti;
  • fate bollire, a fiamma viva, abbondante acqua con una buona manciata di sale, in una pentola;
  • immettete gli gnocchi e quando verranno a galla saranno cotti al punto giusto;
  • in una ciotola capiente disporre un mestolo o due di sugo;
  • con una schiumarola prelevate gli gnocchi dalla pentola e metteteli nella ciotola;
  • miscelate bene con il sugo quindi immettete nei piatti;
  • sovrapponete un mestolo di sugo in ogni piatto e il parmigiano grattuggiato;
  • portate in tavola ben caldi.

Gnocchi di patate

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *