Popcorn, una merenda per la salute

I popcorn sono lo snack più popolare al mondo e sono balzati al primo posto per l’alto contenuto di polifenoli. In seguito a un nuovo studio si è scoperto che una porzione di popcorn contiene ben 300 mg. di polifenoli rispetto ai 160 di una porzione di frutta.

I popcorn sono uno spuntino composto al 100% da chicchi integrali, crudi, di mais. Tutti gli altri cereali vengono elaborati miscelandoli con altri ingredienti e anche quelli che vengono definiti integrali sono tali solo per il 51%. Una porzione di popcorn è in grado di fornire oltre il 70% del fabbisogno giornaliero di cereali integrali, di cui l’organismo umano necessita. In media una persona, giornalmente, assume solo mezza porzione dei cereali integrali di cui necessita, quindi, con una porzione di popcorn può colmare questa lacuna, in modo molto piacevole.

Durante questo nuovo studio, gli scienziati hanno scoperto, inoltre, che la parte di chicco del popcorn, che tutti detestano, in quanto si incastra tra i denti, in realtà, ha la più alta concentrazione di polifenoli e fibre. Pertanto, questa parte del chicco del mais, merita maggiore attenzione in quanto è la parte che contribuisce maggiormente al benessere del nostro organismo.

L’unica raccomandazione, da parte dei nutrizionisti, è quella di consumare popcorn preparati in casa senza utilizzare olio o, al massimo solo un cucchiaino di olio d’oliva extravergine. I popcorn venduti nei pubblici esercizi, difficilmente possono essere definiti utili per salute e dietetici, in quanto per la loro preparazione viene utilizzata una grande quantità di olio e di dubbia qualità, lo stesso concetto vale per le buste preparate per la cottura dei popcorn nel forno a microonde.

Popcorn

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *