Torta Sacher al cioccolato

La leggendaria torta al cioccolato con confettura di albicocche ha origine nel 1832 quando a Franz Sacher, uno studente di 16 anni alla corte del Principe Klemens von Metternich, fu chiesto di preparare un dolce particolarmente saporito da servire agli ospiti d’onore presenti a corte.
Egli creò questa torta al cioccolato che piacque moltissimo agli ospiti e da quel giorno divenne famosa come torta Sacher.
Oggi la torta Sacher è conosciuta in molti Paesi e viene esportata in tutto il mondo. Noi l’abbiamo preparata con tutti ingredienti, assolutamente, naturali e senza conservanti.
La ricetta originale è strettamente segreta.
Questa nostra ricetta è il più possibilmente vicina all’originale.
La torta Sacher preparata dalle aziende che ne hanno l’esclusiva ha sopra un sigillo, in cioccolato, con la scritta Sacher come decorazione, ma in casa si può preparare con decorazioni a proprio gradimento.
Noi abbiamo decorato la torta con cioccolato grattugiato, gocce di cioccolato e amarene sciroppate a formare un cuore nel centro della torta.
Questa torta è anche utilizzata come dolce di Capodanno.

Ingredienti per torta Sacher al cioccolato

  • Burro: 150 gr.
  • Zucchero semolato, macinato finemente: 150 gr.
  • Cioccolato fondente, amaro 75%: 150 gr.
  • Farina 00: 150 gr.
  • Uova: 6
  • Rum: 1 cucchiaio
  • Acqua: 1 cucchiaio
  • Marmellata di albicocche, non liquida: 300 gr.

Ingredienti per la glassa di cioccolato

  • Cioccolato fondente, amaro 75%: 150 gr.
  • Zucchero semolato: 100 gr.
  • Burro: 1 cucchiaio
  • Acqua: 50 ml.
  • Panna naturale: 50 ml.

Ingredienti per la Torta “Sacher” al cioccolato e confettura di albicocche

Preparazione della torta Sacher al cioccolato

  1. Setacciare la farina 2 volte;
  2. separare il tuorlo, delle uova, dall’albume e preservarli in frigorifero;
  3. ammorbidire il burro e sbattere (con lo sbattitore elettrico o con la frusta a mano) con 100 gr. di zucchero, quindi aggiungere i tuorli d’uova, uno alla volta continuando a sbattere a bassa velocità;
  4. sciogliere, a bagnomaria, il cioccolato con un cucchiaio di acqua e rum, in modo che risulti leggermente caldo e morbido;
  5. aggiungere poco a poco il cioccolato, sciolto, nella crema d’uovo lavorando con lo sbattitore o la frusta;
  6. nel composto, ottenuto, aggiungere poco a poco la farina, mescolando delicatamente.

Composto di cioccolato e farina

  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi;
  2. montare a neve gli albumi d’uova, con lo sbattitore o la frusta, con 50 gr. di zucchero e un pizzico di sale.

Albumi montati a neve

  1. Unire gli albumi montati a neve al composto di crema di cioccolato e farina;
  2. mescolare, con una spatola operando dal basso verso l’alto per amalgamare bene i composti;
  3. ungere e infarinare lo stampo per torte, possibilmente del tipo regolabile, versare all’interno di questo tutto l’impasto per la torta, infornare e cuocere 50 minuti;
  4. a cottura ultimata lasciar raffreddare la torta all’interno del forno, aprendone lo sportello;
  5. quando la torta sarà raffreddata, tagliarla orizzontalmente con un coltello a lama lunga, ottenendo due dischi, spalmare una parte della marmellata di albicocche, sulla base inferiore e ricomporre la torta;
  6. spalmare l’altra marmellata di albicocche sulla superficie superiore della torta;
  7. in un pentolino, sciogliere lo zucchero con l’acqua e far bollire per 3 minuti, fondere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere lo sciroppo di zucchero, la panna, il burro e mescolare bene il tutto;
  8. con questa glassa di cioccolato ricoprire tutta la torta;
  9. adornare a piacere la superficie della torta e servire, con panna montata, naturale, il giorno successivo.

Torta “Sacher” al cioccolato e confettura di albicocche

Porzione di torta Sacher

Porzione di torta Sacher

1 reply
  1. Paolo
    Paolo says:

    Alfredo…sei un mito!
    Ti leggo sempre con molto piacere!
    Come stai?
    Tanti auguri per l’anno nuovo!

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *