Carne in gelatina (Holodiets-xолодец)

La carne in gelatina è un piatto russo tradizionale (Holodiets). I russi prediligono mangiare questa pietanza con la radice di rafano, la mostarda e bere durante il pasto la vodka. Praticamente si tratta di carne bollita molto bene e raffreddata nel proprio brodo che forma la gelatina naturale. Questo tipo di alimento, anche se va consumato freddo, ha il potere di immettere calore nel nostro organismo e quindi ideale per i territori più esposti alle temperature fredde.

Per tradizione non c’è famiglia russa che non prepari questa pietanza durante le feste.

Inoltre questo e un piatto saporitissimo e ricco in sostanze utili all’organismo.
Infatti la gelatina naturale che si forma con il consolidamento dei liquidi, ottenuti dalla bollitura della carne e delle ossa, contiene sostanze particolarmente utili per le articolazioni e per le ossa. Inoltre questa gelatina di carne naturale, fatta in casa, è ricca in calcio.

Gli ortopedici raccomandano questo alimento per la cura e la buona salute delle ossa e delle articolazioni, logicamente anche in questo caso il consumo deve essere moderato, come qualsiasi altro alimento.

Ingredienti per la carne in gelatina

  • Piedini maiale: 2-3
  • Polpa di vitellone: 1 kg.
  • Alloro: 6-8 foglie
  • Pepe nero: 8-10 grani
  • Cipolle: 2
  • Aglio: 5-6 spicchi
  • Carota: 1
  • Sale: q. b.

Ricetta per la preparazione della carne in gelatina

  1. Lavare bene i piedini di maiale;
  2. tagliare la carne, a pezzi, i piedini segati in 2-3 pezzi;
  3. mettere tutto in una pentola grande;
  4. mettere acqua fredda nella pentola e questa non deve superare la carne per più di 2 centimetri;
  5. mettere a bollire e con la schiumarola asportare la schiuma che si forma in superficie;
  6. quando durante la bollitura non si formerà più schiuma in superficie, aggiungere le cipolla tagliata in 4 pezzi e la carota;
  7. ora aggiungere il pepe nero, il sale q. b., le foglie di alloro, coprire la pentola lasciando il coperchio leggermente sollevato;
  8. cuocere il questo modo per 3-4 ore a fuoco minimo;
  9. testare con la forchetta quando la carne comincerà a staccarsi dalle ossa, aggiungere gli spicchi di aglio grattugiato, continare la cottura per 1 minuto, quindi, spegnere il fuoco e lasciare riposare 10 minuti;
  10. ora mettere la carne in una scodella, e setacciare tutto il liquidoe raccoglierlo in una pentola o in una zuppiera;
  11. eliminare tutto il residuo presente nel setaccio, esclusa la carota;
  12. asportare tutta la carne dalle ossa e raccoglierla in un teglia o tegame, di vetro (capiente), insieme alla carota tagliata a pezzetti asportare il grasso presente sulla superficie del brodo nella zuppiera;
  13. versare tutto il brodo nella teglia con la carne e la carota a pezzetti;
  14. conservare il luogo freddo o in frigorofero finchè il brodo solidifica in gelatina;
  15. a questo punto è possibile mangiare questa pietanza: “Holodiet” carne in gelatina.

E’ possibile prima di porre a solidificare, sistemare le parti di carne in piatti diversi con diverse decorazioni: vedi foto.

Carne in gelatina (Holodiets) .1

Carne in gelatina (Holodiets) .1

Carne in gelatina (Holodiets) .2

Carne in gelatina (Holodiets) .2

Carne in gelatina (Holodiets)-sezione

Carne in gelatina (Holodiets) - sezioni

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *