Cipolle, per curare il cancro

Le cipolle ci possono aiutare ad avere una vita con una buona salute e tranquillità. Purtroppo questi tuberi hanno un odore sgradevole e per questo lasciano un alito abbastanza pesante, ma questo è facilmente annullabile. Difatti la cosa più imporante è il beneficio per la salute che possono apportare. Le cipolle, infatti, sono ricche di bioflavonidi quercitina” molto attivi.

Grazie alle scoperte degli scienziati, ora, sappiamo quali sono i principali benefici apportati dalle cipolle. La quercitina aiuta a debellare il cancro a livello di gene, infatti ripristina la riproduzione dei geni deputati alla distruzione delle cellule tumorali.

La cipolla è la principale fonte, alimentare, di quercitina. Tra tutte le varietà di cipolle, quelle rosse che hanno un maggiore quantitativo di quercitina. Altri prodotti contengono quercitina e sono: mele, mirtilli, broccoli, tè verde, vino rosso, pomodori.

Per proteggersi, efficacemente, da molte malattie, anche gravi, necessitiamo di un grande apporto di quercitina; per questo sarebbe necessario mangiare, per poter beneficiare degli effetti postivi di questa preziosa sostanza, un paio di mele e un paio di cipolle al giorno.

Attualmente le industrie farmaceutiche producono capsule con la quercitina, ma questa non ha gli stessi effetti benefici, curativi, della quercitina assunta con l’alimentazione, perchè con l’alimentazione vi è l’abbinamento con altre sostanze contenute nei prodotti naturali che non sono presenti nelle capsule.

Un comportamento corretto sarebbe quello di assumere le capsule di quercitina, se prescritte dal medico, ma associarla con il consumo di prodotti naturali anch’essi con quercitina.

Cipolle

Cipolle

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *