Coniglio in salsa di mirtilli rossi

La carne di coniglio è tenera, consistente e si digerisce molto facilmente. Rapidamente questa immette nel nostro organismo proteine complete, indispensabili, ripristinando l’energia fisica. Le cosce posteriori e le zampe anteriori sono le parti del coniglio maggiormente indicate per preparare gustosi piatti con alta qualità gastronomica.
Le cosce di coniglio cucinate nella nostra salsa di mirtilli rossi, acquistano un sapore decisamente incomparabile con altre preparazioni, un ottimo sapore agrodolce, piccante.

Questa pietanza sarà senz’altro particolarmente apprezzata dai buongustai e dagli amanti di piatti originali e gustosissimi.

Ingredienti pei il Coniglio in salsa di mirtilli rossi

  • Coniglio: 1 o, 4 cosce posteriori
  • Salsa di mirtilli rossi: 200 gr.
  • Burro: 60-70 gr.
  • Acqua: mezzo bicchiere per acqua circa 100 gr.
  • Cipolla: 2
  • Sale: q. b.

Ricetta per la preparazione del coniglio in salsa

  1. Se si prepara un coniglio intero, tagliarlo a pezzi;
  2. sminuzzare la cipolla e farla imbiondire nel tegame, capiente, con il burro;
  3. aggiungere i pezzi o le cosce di coniglio e farle rosolare, a fuoco medio, uniformemente sulla loro superficie;
  4. cospargere, ora, il coniglio con la salsa di mirtilli, la ricetta di questa è pubblicata in questa pagina “Salsa di mirtilli rossi“;
  5. aggiungere mezzo bicchiere di acqua e il sale q. b.;
  6. lasciar cuocere, il coniglio, con il tegame coperto per 40 minuto, a fuoco basso, capovolgere periodicamente i pezzi di coniglio;
  7. dopo questo tempo, scoprire il tegame e continuare la cottura, a tegame scoperto, altri 10 minuti per far evaporare i liquidi in eccesso;
  8. spegnere il fuoco prelevare il coniglio e sistemarlo in un vassoio, cospargere sui pezzi la salsa presente nel tegame e,adornare il tutto con ortaggi vari, marinati, sottaceti, fimghi, olive, ecc… , servire ben caldo.
Coniglio in salsa di mirtilli rossi

Coniglio in salsa di mirtilli rossi

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *