Cotolette di maiale

Свиные отбивные котлетыLa sezione di carne di maiale utilizzata in questa ricetta e quella del costato questo tessuto muscolare è molto tenero ed è la parte del maiale che contiene maggiori proteine. La carne di maiale non è così grassa come si presumeva un tempo, infatti in essa vi è la stessa percentuale di grassi esistenti nella dietetica carne di pollo. I benefici che riceviamo dal consumo di questa carne sono dovuti al fatto che le sue sostanze ci trasmettono una grande riserva dienergia fisica.

Il nostro organismo trarrà grande beneficio dall’assunzione di ferro, zinco, calcio, ecc…, attraverso questo alimento in quanto tutte queste sostanze sono indispensabili per mantenere un buono stato di salute.

Considerando quanto espresso sarebbe necessario includere due volte nel nostro menu settimanale il consumo delle costate di maiale. Oltretutto molto gustose e appetitose.

Ingredienti

Costate di maiale alte 1,5 cm. 800 gr.
uova 2
farina 100 gr.
olio di oliva per la frittura 100 cl.
sale quanto basta
pepe quanto basta

Preparazione

  • Battere le costate con il batticarne di legno in entrambi i lati;
  • mettere sale e pepe a piacere su entrambi i lati;
  • quindi infarinare le fette e scuotere la farina in eccesso;
  • battere bene le uova in un piatto fondo con aggiunta di un pò di sale a piacere;
  • disporre una padella sul fornello con l’olio abbondante a fiamma media;
  • rigirare rapidamente le fette di carne nell’uovo battuto e immetterle nella padella per la cottura;
  • l’olio deve essere ben caldo per far sì che si formi rapidamente una crosta su
  • entrambi i lati che tratterrà i succhi della carne all’interno;
  • quindi lasciar cuocere le fette di costata con fiamma più bassa 5 o 6 minuti per lato rigirandole una sola volta;
  • quando saranno cotte toglierle dalla padella e sistemarle nel vassoio di portata e guarnire con fette di cipolla, cetrioli e peperoni rossi dolci, marinati.

Свиные отбивные котлеты

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *