Crocchette di patate

crocchetteQuesto è un piatto facile e veloce da realizzare ma, anche appetitoso, gustoso, nutriente ed economico. Per le crocchette è bene utilizzare le patate a pasta bianca, in quanto più farinose. La patata è uno degli alimenti più consumati in tutto il mondo. Le crocchette hanno la caratteristica di essere morbidissime, facilmente digeribili e, pertanto adatte all’alimentazione di anziani e di bambini, questi ultimi in modo particolare sono capaci di fare strage di vassoi di crocchette.

In questa ricetta abbiamo aggiunto un pò di noce moscata, per insaporire maggiormente le crocchette, e la mozzarella che ne aumenta il sapore, il potere nutritivo e saziante.

Ingredienti

Patate: 600-700 gr.
Uova: 2
Mozzarella: 1 di 125 gr.
Parmigiano reggiano: 100 gr.
Noce moscata: mezza
Olio extravergine d’oliva: quanto basta
Prezzemolo: qualche foglia
Pane grattugiato: quanto basta
Sale: quanto basta

Preparazione

  • Bollire le patate, senza pelarle, in abbondante acqua senza aggiungere il sale;
  • quando cotte (per questo testare introducendo una forchetta nelle patate) prelevarle dall’acqua e farle raffreddare un pò;
  • asportare la pelle e con uno schiacciapatate ottenere una purea che disporrete in una ciotola grande;
  • creace un solco al centro della purea e immettere in esso: 2 uova, il parmigiano e la noce moscata grattugiati finemente;
  • aggiungere il sale quanto basta, il prezzemolo sminuzzato;
  • preparare, a filetti, la mozzarella e tenerla pronta in un piatto;
  • predisporre in un piccolo vassoio rettangolare il pane grattugiato;
  • con le mani, impastare la purea con gli altri ingredienti amalgamando il tutto molto bene;
  • prelevare una piccola parte di impasto e lavorandola con i palmi delle mani schiacciarla delicatamente per ottenere il solco dove immettere il filetto di mozzarella;
  • ora arrotondarla avendo cura che la mozzarella resti ben all’interno del cilindro ottenuto;
  • delicatamente porre questa prima crocchetta nle pane grattugiato e rotolarla in modo che questo si attacchi uniformemente a tutta la superficie della crocchetta;
  • ora che è pronta diporre questa prima crocchetta su di un foglio di carta assorbente da cucina;
  • procedere allo stesso modo fino a utilizzare tutti gli ingredienti;
    in un tegame piccolo con i bordi leggarmente alti disporre olio abbondante in modo che le crocchette possano affondare completamente (ideale cuocere le crocchette uno alla volta);
  • rotolare con una spatola delicatamente, nell’olio, frequentemente ogni crocchetta durante la cottura;
  • quando questa comincerà ad assumere un colore bruno chiaro uniformemente, prelevarla dall’olio e sistemarla in un vassoio sovrapponendole a qualche foglio di carta assorbente da cucina;
  • procedere allo stesso modo per tutte le crocchette, asportando di tanto in tanto i residui depositati nell’olio con una schiumarola e, aggiungendo altro olio se necessita;
  • quando tutte le crocchette saranno pronte sistemandole nel vassoio e decorandole con delle foglie di prezzemolo prima di andare in tavola.

Nota a margine: A queste crocchette si possono accompagnare ortaggi marinati (cetrioli, peperoni dolci, olive), oppure ortaggi freschi.

   crocchette

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *