Dessert Pesca Melba

Questo dessert unico, è stato realizzato dal famoso chef e pasticciere francese Auguste Escoffier in onore della cantante lirica australiana Nellie Melba, nel 1899. Quando la cantante interpretò, con un successo straordinario, l’opera lirica “Lohengrin” di Wagner, in quella occasione il Duca D’Orleans organizzò una cena in suo onore e fu per questa che, Escoffier, realizzò questo nuovo dessert “Pesca Melba” la voce cristallina, della cantante lirica, fu rappresentata, nel dessert, da un cigno scolpito nel ghiaccio.
Il dessert fu realizzato con i frutti preferiti dalla cantante, cioè, pesche e lamponi, su una base di gelato alla vaniglia e ricoperte di zucchero filato.
In seguito Escoffier ha realizzato un’altra versione, più semplice, del dessert composto da pesche, salsa di lamponi e gelato alla vaniglia escludendo al ghiaccio e allo zucchero filato.
Ci sono altre versioni di questo dessert con pesche nettarine, fragole, pere, albicocche e in sostituzione della salsa di lamponi, gelatina di ribes rosso.

Ingredienti del dessert pesca melba

    • Pesche dolci e mature: 5-6
    • Gelato alla vaniglia: 500-600 gr.
    • Lamponi freschi: 500-600 gr.
    • Zucchero: 2-3 cucchiai
    • Amido di mais: 1 cucchiaino

Ingredienti per il Dessert Pesca Melba

Preparazione del dessert pesca melba

    1. Pelare le pesche, tagliarle a pezzi;
    2. mettere i lamponi e lo zucchero in una pentola e portare a ebollizione e addensare con l’amido di mais prediluito con tre cucchiai di acqua fredda;
    3. il gelato alla vaniglia può essere acquistato normalmente oppure preparato con questa ricetta;
    4. mettere il gelato alla vaniglia in calici, larghi, per gelato, sovrapporre i pezzi di pesche e versare la salsa di lamponi.

Dessert Pesca Melba

Originale Dessert Pesca Melba di Escoffier

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *