Dieta Mediterranea contro l’Alzheimer

I medici e i dietologi consigliano ripetutamente, a tutti, di adottare la “Dieta Mediterranea“, per mantenersi in buona salute. Ad avvalorare i consigli dei nostri medici e dietologi, si è svolta, dal 11 al 16 luglio 2009, in Inghilterra, La Conferenza Internazionale sulla malattia di Alzheimer (demenza senile), in questa sono stati resi noti e discussi i risultati di 11 anni di attività di ricerca e osservazione.

Dall’analisi dei dati raccolti si è giunti alla determinazione che alimentandosi osservando la cosiddetta dieta mediterranea si riduce drasticamente e significativamente il rischio di contrarre la malattia di Alzheimer o più volgarmente la demenza.

Il prof. Clive Ballard, Direttore della Società di ricerca della malattia di Alzheimer ha comunicato che gli ortaggi a foglia verde, pesce, olio d’oliva extravergine e un bicchiere di vino rosso sono il miglior tipo di alimento per coloro che desiderano mantenere una buona memoria e una buona attività intellettiva, nella tarda età.

Nel corso della conferenza è stato, inoltre, evidenziato che osservando un’alimentazione come la dieta mediterranea il rischio delle malattie cerebrali e della malattia dell’alzheimer si riduce del 40%.

Pesce, erbe aromatiche, vino e olio d'oliva extravergine

Pesce, erbe aromatiche, verdura, vino e olio d'oliva extravergine

Informazioni tratte dal: Medical News Today.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *