Frittelle alla ricotta

Soffici e saporite, le frittelle alla ricotta, con l’aggiunta dell’uva sultanina e delle prugne secche, si preparano molto rapidamente. Sono un eccellente dessert da consumare con il o il caffè. Queste frittelle piacciono molto ai bambini anche a quelli che non vogliono mangiare formaggi e latticini, come la ricotta. Questo è un prezioso prodotto lattiero-caseario molto nutriente e dovremmo autostimolarci a mangiarne.

Infatti, la ricotta, è indispensabile per coloro che necessitano di vitamine, è ricca in calcio, in proteine e, amminoacidi tra questi uno in particolare la “Metionina” che è l’unico amminoacido insieme alla cisteina che contiene zolfo, e necessario perchè influenza positivamente le funzioni del fegato.

Ingredienti

Ricotta: 200 gr.
Farina: 1 cucchiaio
Uova: 2
Sale: q. b.
Zucchero: q.b.
Bicarbonato: una punta di coltello
Uva sultanina: 1 cucchiaio
Prugne: 5-6
Olio per frittura: q. b.

Preparazione

  • Miscelare le uova con la ricotta;
  • aggiungere in questa crema la farina, il sale, lo zucchero, il bicarbonato e miscelare il tutto molto bene;
  • quindi, aggiungere l’uva sultanina e le prugne ridotte in pezzetti e, miscelare nuovamente molto bene;
  • prendere un cucchiaio di questa crema, inumidirla leggermente con acqua, passarla nella farina e lavorarla a forma di sfera, quindi, appiattirla leggermente;
  • procedere allo stesso modo per tutta la crema;
  • friggerle, in padella a fuoco medio, con sufficiente olio, da entrambi i lati finchè si forma una crosta rosata;
  • servire con l’aggiunta di qualche fetta di frutta e dopo aver cosparso della granella di noci.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *