Frittura di calamari e gamberi

frittura di calamari e gamberiTipica frittura di mare, italiana e più precisamente napoletana. In primavera, più esattamente in aprile, comincia la stagione ideale per la pesca dei calamari e dei gamberi.

Questa frittura è una delicatezza della cucina partenopea. Infatti i turisti che approdano nella città di Napoli frequentano i ristoranti della città principalmente per gustare la famosissima pizza margherita e la frittura di pesce.

Saporitissima e appetitosissima questa prelibatezza gastronomica non è solo un alimento ma anche la fonte di indispensabili sostanze utili per il buono stato di salute del nostro organismo.

Il gambero, ci conferisce vitamina B1, B2, fosforo, calcio, contiene: proteine 16,10%, grassi 1,60%.

Il calamaro ugualmente ci conferisce altra vitamina B1, B2, fosforo, calcio ma, anche ferro, contiene: proteine 12,60%, grassi 1,74%, carboidrati 0,66%.

Ingredienti

calamari piccoli 500 gr.
gamberi medi 500 gr.
farina quanta necessita
olio di oliva extravergine quanto necessita
sale quanto basta

Preparazione

  • Lavare accuratamente i calamari svuotandone il sacco, non asportare la pelle;
  • lavare i gamberi interi e porli in un colino in modo che l’acqua coli via;
  • tagliare ad anelli il sacco dei calamari e in due parti la testa con i tentacoli e, aggiungerli nel colino;
  • infarinare gamberi e calamari e, friggere in padella con abbondate olio caldo, a fuoco medio alto per 4-5 minuti;
  • quando cominceranno ad assumere un colore dorato prelevare dalla padella;
  • sistemare in un vassoio da portata otto foglie di lattuga per guarnire;
  • immettere su di esse la frittura pronta e servire calda, in tavola.

Frittura di calamari e gamberi

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *