Gesuiti di formaggi e funghi porcini, julienne

I gesuiti sono un piatto, di formaggi, cotto al forno in una pirofila,  con l’aggiunta di funghi porcini a pezzetti. Questo piatto è una specialità di un famoso ristorante delle Marche. Molti vanno da tutte le zone limitrofe, in quel ristorante, per gustare questa specialità, davvero ottima e dal sapore delicato, nel periodo estivo anche molti turisti vanno di proposito per degustare i loro gesuiti.
Questo cibo viene portato in tavola, nella sua pirofila di cottura, appena estratto da forno, caldissimo e fumante.
Il vino più adatto per questo piatto e il trebbiano rosso d’Abruzzo. Non bisogna aggiungere spezie per non alterare il sapore e l’odore gradevole dei formaggi. Noi abbiamo voluto preparare questi gesuiti secondo il nostro gusto.
In Francia si prepara un piatto simile che è chiamato “julienne”.

Ingredienti per i gesuiti o julienne

  • Mozzarella: 400 gr.
  • Emmental: 200 gr.
  • formaggio gorgonzola dolce, Gim: 70 gr.
  • Formaggio parmigiano reggiano: 100 gr.
  • Burro: 40 gr.
  • Farina: 2 cucchiai
  • Latte: 400 ml.
  • Funghi porcini, freschi: 100 gr.

Ingredienti per i gesuiti di formaggi e funghi porcini

Preparazione del gesuiti o julienne

  1. Preparare la besciamella: in un tegame o padella profonda fondere il burro aggiungere i funghi sminuzzati e rosolarli per 2 minuti;
  2. aggiungere la farina, mescolare e friggere 1-2 minuti;
  3. ora, versare gradatamente il latte mescolando continuamente cuocere 3-4 minuti, quindi, aggiungere il gorgonzola, un po’ di parmigiano grattugiato e mescolare ancora, quindi, spegnere il fuoco;
  4. nella pirofila da forno spalmare un leggero strato di besciamella, sul fondo, fare uno strato di mozzarella ed Emmental, cospargere una metà del parmigiano grattugiato;
  5. sovrapporre uno strato di besciamella, quindi, l’altra mozzarella ed Emmental e cospargere il rimanente parmigiano; coprire il tutto con tutta l’altra besciamella;
  6. infornare a forno caldo e cuocere 20 minuti a 220 gradi fino a quando si vedrà indorata la superficie dei gesuiti, spegnere il forno ed estrarre la pirofila;
  7. portare i gesuiti caldi in tavola.

Pirofila con gesuiti di formaggi e funghi porcini

5 replies
  1. Patrizia
    Patrizia says:

    Salve, mi chiamo Patrizia ed abito vicino a quel famoso ristorante dove vado spesso.Sulla ricetta manca un ingrediente principale ovvero le crêpes.

  2. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena says:

    Ciao Patrizia, infatti, siamo a conoscenza della presenza delle crepes ma, come precisato nella nostra ricetta, abbiamo preparato, i gesuiti, secondo il nostro gusto.Questa è la nostra variante, cioè, l’esclusione delle crepes. Un saluto.

  3. Alfredo & Elena
    Alfredo & Elena says:

    Si sono i gesuiti come li preparano al Rustichello di San Benedetto, loro mi hanno suggerito gli ingredienti. Abbiamo citato la julienne, perchè i gesuiti sono simili, non uguali, a quella specialità francese. Quello che abbiamo variato è il non aggiungere le crepes.

  4. Fabius
    Fabius says:

    Vero al Rustichello di San Benedetto li fanno cosi’

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *