Gli struffoli napoletani

Gli Struffoli sono il dolce tradizionale del Natale napoletano. Infatti qualche giorno prima del Natale, in quasi tutte le famiglie, inizia il rito della preparazione (abbondante) di questo dolce squisito. Se ne preparano più di quanti necessari alla famiglia, perchè la tradizione prevede che se ne faccia dono di un vassoio ai  parenti stretti più anziani, e si donano anche ad amici o parenti in occasione delle visite augurali.

Gli struffoli sono un dolce molto delicato, nutriente, saporitissimo.

Gli ingredienti utilizzati sono tutti selezionati in modo tale che questo dolce risulti tenero, genuino e al tempo stesso, una golosità.

Ingredienti per gli struffoli

  • Uova: 2 interi e un tuorlo
  • Farina: quanta ne necessita
  • Liquore amaretto: mezza tazzina per caffè
  • Lievito istantaneo: 10 gr.
  • Miele naturale: 400 gr.
  • Limone: 1 buccia grattugiata
  • Sale: un pizzico
  • Zucchero: 2 cucchiai da tavola
  • Olio da frittura: q. b.
  • Confettini piccoli colorati: a piacere
  • Frutta candita e buccia d’arancia a pezzetti: 200 gr.
  • Buccia d’arancia candita: q. b.

Ricetta per la preparazione degli struffoli napoletani

  1. Mettere sul tavolo da lavoro un certo quantitativo di farina ( circa 300 gr.);
  2. fare un incavo al centro dove immetteremo le uova, il lievito sciolto nel liquore amaretto, la buccia di limone grattugiata, il sale e lo zucchero;
  3. iniziare a lavorare con le mani nel centro miscelando tutti gli ingredienti e assimilando in essi gradatamente la farina che è intorno;
  4. alla fine della lavorazione la pasta creata dovrà essere elastica e non dovrà attaccarsi alle mani, se necessita aggiungere altra farina, se quella messa sul tavolo risulta troppa lasciarla da parte;
  5. continuare a lavorare bene la pasta con le mani, quindi, formare una sfera;
  6. ora rotolando, con entrambe le mani, la pasta sul tavolo da lavoro assottigliare la pasta fino a quando sarà spessa quanto un dito mignolo;
  7. tagliare, a sezioni di 1 cm. con il coltello, tutta la pasta assottigliata raccogliendo i segmenti uno di fianco all’altro in un vassoio o in piatti;
  8. precedentemente sistemare nei piatti o nel vassoio un foglio di carta da cucina;
  9. mettere l’olio in una padella a fuoco medio e quando questo è ben caldo mettere una parte degli struffoli da cuocere, in modo da coprire interamente il fondo;
  10. friggere miscelando con la schiumarola fino a indorarli appena, quindi, togliere la padella dal fuoco e con la schiumarola prelevare gli struffoli dall’olio e porli nel piatto o vassoio, con la carta da cucina, dove erano prima della cottura;
  11. procedere in tal modo fino a cuocere tutti gli struffoli;
  12. preparare un vassoio circolare o un piatto piano largo e sistemare al centro di questo un bicchiere capovolto (intorno ad esso quando pronti andranno sistemati gli struffoli;
  13. in una pentola mettere il miele e quando questo si liquefa immettere tutti gli struffoli, continuare a fuoco medio basso circa 2 minuti miscelando continuamente con un cucchiaio di legno;
  14. aggiungere i pezzetti di frutta candita e miscelare bene dopo circa 1 minuto spegnere il fuoco;
  15. versare, senza far raffreddare, gli struffoli nel vassoio, tenendo ben al centro il bicchiere;
  16. cospargere uniformemente i confettini colorati sugli struffoli, tagliare dei filetti di frutta candita e scorza d’arancia candita e adornare;
  17. lasciare raffreddare bene, quindi, estrarre il bicchiere dal centro degli struffoli;
  18. ora questo squisito dolce natalizio e pronto per arricchire la tavola imbandita per il S. Natale.
Struffoli napoletani

Struffoli napoletani

1 reply
  1. LIZA
    LIZA says:

    MMM…IO HO PREPARATO CHISTI STRUFFOLI…ERANO BUONISSIMI…GRAZIE PER A’ RICETTA!!!!!!

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *