La cannella può prevenire il diabete

La cannella ha il potere di ridurre il livello degli zuccheri nel sangue. Scienziati svedesi hanno scoperto che l’aggiunta della cannella nei dolci e nei dessert  provoca nei consumatori una riduzione dell’aumento degli zuccheri nel sangue (glicemia) conseguente al consumo di questi.

I ricercatori dell’università di Malmoe, in Svezia, hanno svolto dei test impegnando alcuni volontari sani, hanno rilevato che in questi, consumando una ciotola di budino di riso con l’aggiunta di un cucchiaino di cannella, dopo il consumo del budino risultava una riduzione dei livelli di zucchero nel sangue.
Le analisi del sangue, effettuate più volte durante le due ore successive al consumo del budino di riso, hanno evidenziato che, al contrario, i volontari che avevano consumato lo stesso budino di riso ma senza l’aggiunta di cannella avevano avuto un incremento maggiore degli zuccheri nel sangue.

I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati sull’ American Journal of  Clinical Nutrition, con l’esposizione di tutti i test e gli studi effettuati.
Il responso certo è che la cannella può aiutare a controllare i livelli di zuccheri nel sangue, quindi, è un ottimo strumento di prevenzione del diabete.

Tuttavia è ancora presto per poter prescrivere la cannella come terapia contro il diabete.
Infatti le persone sono affette da questa patologia perché il loro organismo non utilizza correttamente l’insulina (sostanza prodotta dal pancreas e deputata al controllo degli zuccheri) o, ne produce in misura insufficiente.
Per questo motivo sono necessarie ulteriori ricerche in merito.

Stecche di cannella da macinare.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *