La carenza di vitamina B12 provoca danni al cervello

Secondo i risultati, di una ricerca, pubblicati sulla rivista medica dell’American Academy of Neurology, le persone anziane che, attraverso l’alimentazione, assumono bassi quantitativi di vitamina B12 hanno maggiori probabilità che le cellule del cervello muoiano e che perdano la memoria.
La ricerca ha coinvolto 121 persone dai 65 anni in poi che vivono nella zona sud di Chicago.
Il loro sangue è stato analizzato per accertare il livello di vitamina B12 e B12-correlati metaboliti, indicatori della eventuale deficienza di vitamina B12 nell’organismo.
I partecipanti alla ricerca sono stati, inoltre, sottoposti a test per la misurazione della loro memoria e di altre capacità cognitive.
Quattro anni dopo, i partecipanti, sono stati sottoposti a risonanza magnetica del cervello per misurarne la dimensione volumetrica e la presenza di altri sintomi di danno cerebrale.
I ricercatori hanno scoperto che la carenza di vitamina B12 è associata alla presenza di una diminuzione del volume cerebrale totale e bassi punteggi nei test cognitivi.
Buone fonti di vitamina B12 sono i prodotti di origine animale e tra questi: pesce, carne e soprattutto fegato di manzo, latte, uova e pollame.

Una buona fonte di Vitamina B12

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *