Olio d’oliva extravergine

Olio d’oliva extravergineL’olio d’oliva è il prodotto della spremitura delle olive. Abbiamo deciso di dedicare una pagina a questo prodotto per rispondere alle numerose richieste di informazioni, al riguardo, da parte di lettori di molte nazionalità. Inoltre perché si tratta dell’ingrediente più importante utilizzato nella nostra gastronomia, importante non solo quale nutrimento e/o condimento

ma per le sue proprietà terapeutiche. Nel mese di Novembre 2007, nel periodo della raccolta delle olive, ho visitato l’oleificio a conduzione familiare “Antico Frantoio della Marina” di proprietà della famiglia Nardone e sito nella frazione Marina di San Vito della città di San Vito Chietino in Abruzzo (Italia) e ho assistito alle fasi di lavorazione dell’olio d’oliva. Ho constatato che tutto il processo produttivo viene effettuato a freddo, senza uso di composti chimici, con macchinari meccanici tradizionali, artigianali. Con un tale processo di produzione si mantengono inalterate le proprietà organolettiche, nutrizionali e, terapeutiche del prodotto finale. Le Olive, della Olio d’oliva extraverginevarietà “Gentile di Chieti” vengono raccolte rigorosamente a mano (brucatura), dalla famiglia Nardone e, trasportate al frantoio chiuse in sacchi. All’interno del frantoio inizia il processo di lavorazione con la prima fase che è quella della frangitura a freddo per mezzo della macina meccanica. Il prodotto della frangitura delle olive è una pasta oleosa che attraverso uno sportellino, sottostante la macina, viene distribuita sul fiscolo o diaframma (fase di gramolatura); vengono così preparati molti diaframmi e sovrapposti uno all’altro su carrelli che vengono inseriti nelle presse meccaniche per la fase di estrazione o spremitura, anche questa rigorosamente a freddo. Sotto l’azione delle presse il liquido oleoso viene estratto dalla pasta delle olive e raccolto nel Olio d’oliva extraverginecontenitore alla base della colonna di diaframmi quindi convogliato nella macchina separatrice che asporta tutta l’acqua contenuta nel liquido scaricandola nell’apposita vasca di scarico mentre attraverso l’altro condotto inizia a fuoriuscire un eccellente olio di oliva extravergine dal sapore ottimo e inconfondibile con un’acidità inferiore all’1%. Questo olio è integro, (in quanto mantiene le sue proprietà organolettiche e nutrizionali), fruttato, (in quanto il sapore dell’olio conserva il sapore e l’odore delle olive dalle quali è prodotto). Per 1 litro di questo olio occorrono circa 5-6 kg. di olive.  oil02-copy.jpg

Oltre a essere un ottimo alimento, l’olio extravergine di oliva, ha molte proprietà terapeutiche una delle più importanti riguarda le malattie cardiovascolari in quanto per il suo contenuto di acidi grassi monoinsaturi è in grado di ridurre le placche di grasso che si formano nelle arterie, attraverso l’azione dei fitosteroli che hanno la proprietà di regolare il colesterolo riducendo il colesterolo LDL (cattivo) e aumentando il colesterolo HDL (buono) che ha un’azione protettiva contro l’arteriosclerosi.

Altre sostanze terapeutiche, di quest’olio, sono:

  • Composti fenolici sostanze antiossidanti che distruggono i radicali liberi ritardando in tal modo l’invecchiamento delle cellule e riducendo sensibilmente il rischio di cancro.
  • Acido oleico, in grande quantità circa 80%, utilissimo per lo sviluppo delle ossa e del sistema nervoso, nei neonati e, non solo ma in generale apporta enormi benefici all’organismo a tutte le età.
  • Vitamina E una delle sue funzioni nell’organismo è quella di prevenire l’ossidazione degli acidi grassi polinsaturi presenti.
  • Provitamina A (beta-carotene), altro antiossidante tra le varie funzioni aiuta a purificare il sangue; rafforza le difese della tiroide da malattie.
  • Clorofilla aumenta l’assorbimento di ossigeno delle cellule; svolge un’azione purificatrice del fegato; rafforza contro l’anemia aumentando i globuli rossi nel sangue; utile per le vene in caso di emorroidi.
Nota a margine: Sarebbe una buona abitudine e ottima terapia bere ogni giorno 2 cucchiai di olio extravergine di oliva crudo.

olioextraintegro-copy.jpg

5 replies
  1. veronica
    veronica says:

    salve..volevo sapere se l’olio d’oliva va bevuto prima o dopo i pasti.
    io sono molto magra e da qualche parte avevo letto che l’olio aumenta l’appetito..è vero?

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] gr. Capperi: 30 gr. Verza: 200 gr. Cipolla rossa: 1 Prezzemolo: qualche foglia Ketchup: 30 gr. Olio d’oliva extravergine: 30 ml. Origano: a piacere Sale: quanto basta Alloro: 1-2 foglie Pepe nero: se […]

  2. […] di proprietà terapeutiche contenute negli ingredienti che lo compongono, e cioè aglio, basilico, olio extravergine di oliva, in quanto essendo una salsa cruda mantiene inalterate tutte le proprietà che andrebbero invece in […]

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *