Pappardelle al sugo di carne e funghi con ricotta

Pappardelle al sugo di carne e funghi con ricotta

Le Pappardelle al sugo di carne, funghi e ricotta costituiscono un eccezionale primo piatto o, piatto unico. Le pappardelle sono pasta di grano duro all’uovo, lunga e larga 1,5-2 centimetri. Questa ricetta permette di preparare un piatto deliziosamente saporito, nutriente e soddisfacente. Le pappardelle, così preparate, sono un piatto ideale per ricorrenze o per il pranzo domenicale, quando, tutta la famiglia è riunita e presente.

Ingredienti per le pappardelle al sugo di carne

  • Pappardelle all’uovo: 300-400 gr.
  • Carne trita di vitellone: 500 gr.
  • Funghi porcini secchi: 30 gr.
  • Ricotta: 250 gr.
  • Pomodoro passato: 500 gr.
  • Cipolle bianche: 1
  • Olio d’oliva extravergine: 2-3 cucchiai
  • Formaggio parmigiano reggiano, grattugiato: q. b. a piacere
  • Sale: q. b.
  • Pepe: a piacere
Pappardelle al sugo di carne e funghi con ricotta

Ingredienti per le Pappardelle al sugo di carne e funghi con ricotta

Preparazione delle pappardelle al sugo di carne

  1. Mettere a bagno, in acqua, i funghi porcini per ammorbidirli;
  2. in una padella, capiente, versare l’olio d’oliva e soffriggere la cipolla sminuzzata, fino a quando risulterà morbida e quasi trasparente;
  3. aggiungere la carne trita e soffriggere per qualche minuto;
  4. ora, aggiungere il pomodoro passato, i funghi ammorbiditi, sale e pepe;
  5. coprire la padella e cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti;
  6. far bollire 3-4 litri d’acqua, giustamente salata, in una pentola e cuocere le pappardelle finchè saranno al dente, di norma il tempo di cottura è riportato sulla confezione;
  7. scolare l’acqua con il colapasta, mettere nei piatti le pappardelle e cospargervi sopra il sugo di carne e funghi, aggiungere la ricotta a piacere e cospargere con formaggio parmigiano grattugiato.
Pappardelle al sugo di carne e funghi con ricotta

Pappardelle al sugo di carne e funghi con ricotta

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *