Pita (pane arabo) alle erbe aromatiche

La Pita, è un tipo di pane caratteristico d’Israele e nei paesi arabi del Mediterraneo, conosciuta anche come pane arabo. Una caratteristica della pita è quella di essere sottile e poter essere utilizzata come una tasca da farcire. Una pita bianca, fresca e morbida è l’ideale per essere riempita con verdure, legumi, carne, erbe e salse e si otterrà un alimento che potrà costituire un pasto o uno spuntino, a secondo delle esigenze alimentari di ognuno. Imparare a preparare, in casa, la pita non è difficile. Pubblichiamo la nostra ricetta preferita che prevede l’aggiunta di erbe aromatiche (origano, timo, rosmarino), nell’impasto.

Ingredienti per la pita (pane arabo)

  • Farina 00: 600 gr.
  • Acqua: 300 ml.
  • Lievito di birra: 25 gr.
  • Yogurt, naturale: 2-3 cucchiai
  • Olio d’oliva extravergine: 3 cucchiai
  • Erbe aromatiche, secche: 1 cucchiano (origano, timo, rosmarino)
  • Zucchero semolato: 1 cucchiaino raso
  • Sale: 1 cucchiaino

Ingredienti per la Pita (pane arabo)

Preparazione della pita (pane arabo)

  1. Sciogliere il lievito in acqua tiepida con lo zucchero e il sale dopo 15 minuti aggiungere l’olio d’oliva, lo yogurt, le erbe aromatiche e versare gradatamente la farina miscelando;
  2. impastare fino a ottenere un impasto morbido, elastico e che non si attacchi alle dita (circa 15-20 minuti);
  3. formare una sfera, con l’impasto, metterla in una ciotola unta con olio, coprire la ciotola con un tovagliolo e lasciar lievitare 3-4 ore;
  4. quando l’impasto sarà lievitato, fino a raddoppiare il proprio volume, metterlo sul piano di lavoro, infarinato;
  5. dividere l’impasto in piccole sfere (circa della grandezza di un uovo);
  6. lavorare ogni sfera con le dita e poi stendere con il matterello fino a ottenere un disco sottile, di pasta;
  7. lasciar riposare i dischi per 20 minuti;

Dischi di pasta per la Pita (pane arabo)

  1. riscaldare il forno a 220 gradi per 3-4 minuti, infornare i dischi di impasto da cuocere e quando le pite iniziano a rosolarsi e si gonfiano, estrarle immediatamente e avvolgerle in una tovaglia;
  2. non fare cuocere troppo le pite, perché trattandosi di impasto molto sottile potrebbero ridursi in briciole

La nostra Pita (pane arabo)

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *