Scialatielli al nero di seppia

Gli “Scialatielli” sono un tipo di pasta fresca, tipo tagliatelle, preparata con la farina di semola di grano duro. Questo tipo di pasta è caratteristica della regione Campania, ed è ottima per tutti i piatti a base di pesce, carne, ortaggi. In questa ricetta sono risultati squisiti con il sugo di seppia, pomodoro e cipolline, con il nero di seppia.
Gli scialatielli si possono, agevolmente, acquistare nei supermercati nei reparti della pasta fresca.

Ingredienti per gli scialatielli al nero di seppia

  • Scialatielli: 300 gr.
  • Seppia, tentacoli : 250 gr.
  • Cipolle, piccoline: 200 gr.
  • Passata di pomodoro: 200 gr.
  • Vino bianco, secco: mezzo bicchiere
  • Prezzemolo: qualche ciuffo
  • Olio d’oliva extravergine: 5 cucchiai
  • Nero di seppia: 1 vescichetta
  • Sale: q. b.
  • Pepe bianco, se gradito: a piacere

Ingredienti per gli Scialatielli al nero di seppia

Preparazione degli scialatielli al nero di seppia

  1. Asportare i tentacoli di una seppia grande e tagliarli in pezzetti;
  2. pulire e sminuzzare le cipolline, quindi farle soffriggere 2-3 minuti in un tegame largo;
  3. aggiungere e pezzetti di seppia e soffriggere altri 2 minuti;
  4. versare la passata di pomodoro e il prezzemolo sminuzzato;
  5. aggiungere il vino il sale e il pepe, far cuocere 10 minuti;
  6. svuotare nel sugo la vescica di nero di seppia, e dopo 1 minuto di cottura spegnere il fuoco;
  7. in una pentola, fare bollire 2 litri di acqua e sale;
  8. al bollore mettere gli scialatielli, e bollire per circa 10 minuti;
  9. colare l’acqua, mettere nei piatti e versare il sugo di nero di seppia sulla pasta, servire caldi, aggiungendo, a piacere il pepe bianco.

Scialatielli al nero di seppia

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *