Stollen, Panettone Natalizio della Germania

Ricetta con le foto esplicative, passo dopo passo, per la preparazione dello “Stollen” che è il Panettone Natalizio dei Tedeschi. Questo panettone, dal sapore delizioso, è molto ricco di farcitura ancor più del nostro panettone e ha delle caratteristiche molto diverse dal nostro. Attualmente lo Stollen è conosciuto in quasi tutto il mondo in quanto è un dessert particolarmente gustoso e nutriente.

A differenza del nostro panettone che è molto soffice e morbido lo Stollen ha una consistenza più compatta, infatti si tratta di un panetto dolce, ripieno.

L’origine dello Stollen risale a diversi secoli fa e viene preparato con diverse varianti.
Quella originale viene prodotta nel comprensorio della città di Dresda. Infatti, solo 150 panificatori, di quell’area, hanno la licenza per la produzione di questo dolce Natalizio e il nome e la ricetta sono marchiati come Origine Geografica Protetta, che garantisce l’autenticità del prodotto e le sue caratteristiche.

I panificatori autorizzati utilizzano esclusivamente burro di panna naturale ed assolutamente non utilizzano margarina.

Ingredienti per lo Stollen

    • Farina: 750 gr.
    • Burro di panna naturale: 350 gr.
    • Zucchero semolato: 100 gr.
    • Latte fresco intero: 120 ml.
    • Uova: 2
    • Mandorle spellate: 200 gr.
    • Marzapane: 250 gr.
    • Uva sultanina: 250 gr.
    • Rum: 50 ml.
    • Buccia d’arancia candita: 70 gr.
    • Altri canditi (buccia di limone, cedro, ciliegie, ecc…): 130 gr.
    • Lievito di birra: 50 gr.
    • Spezie, cannella, cardamomo, noce moscata, in polvere: mezzo cucchiaino
Ingredienti per lo Stollen

Ingredienti per lo Stollen

Preparazione dello Stollen

  1. Mettere l’uva sultanina in ammollo nel rum, mescolare con gli altri canditi, tutti tagliati a cubetti;
canditi e uva sultanina

canditi e uva sultanina

  1. tostare le mandorle in una padella asciutta finché diventeranno croccanti senza farle scurire e spezzettarle grossolanamente;
mandorle tostate e spezzettate

mandorle tostate e spezzettate

  1. preparare delle palline con il marzapane;
palline di marzapane

palline di marzapane

  1. sciogliere il lievito con il latte caldo, aggiungere 2 cucchiai di zucchero e 1 cucchiaio di farina;
  2. setacciare la farina in una ciotola, praticare un incavo al centro e versarvi il lievito sciolto nel latte e attendere 15 minuti fino a quando al centro della farina il composto di lievito e latte si trasformerà in schiuma;
 versarvi il lievito sciolto nel latte

versarvi il lievito sciolto nel latte

  1. ora, aggiungere le uova, l’altro zucchero, un pizzico di sale, le spezie e impastare dal centro, con le mani, in modo che la farina venga catturata gradualmente;
  2. continuando a impastare, aggiungere il burro morbido un cucchiaio alla volta, cioè aggiungere un altro cucchiaio di burro quando il precedente sarà amalgamato perfettamente nell’impasto, questo fino ad aggiungere tutto il burro;
  3. quando tutto il burro sarà amalgamato, continuare a lavorare l’impasto per altri 10 minuti, finché risulterà liscio e d elastico;
  4. formare una unica sfera nella ciotola e lasciar lievitare per 40-50 minuti;
impasto

impasto

  1. aggiungere i canditi con l’uva sultanina;
aggiungere i canditi con l’uva sultanina

aggiungere i canditi con l’uva sultanina

  1. impastare ancora per 10 minuti, riformare una sfera e lasciar lievitare 30-40 minuti;
impasto con canditi e uva sultanina

impasto con canditi e uva sultanina

  1. ora, dividere l’impasto in due e lavorandoli con il mattarello ottenere due rettangoli di impasto, non troppo sottili;
 due rettangoli di impasto

due rettangoli di impasto

  1. cospargere sulla superficie di ogni rettangolo le mandorle spezzettate e le palline di marzapane, quindi pressarle leggermente con le mani, per farle aderire all’impasto;
cospargere le mandorle e marzapane

cospargere le mandorle e marzapane

  1. ripiegare l’impasto, a fazzoletto, in tre parti, in modo che la seconda parte ripiegata appoggi sulla prima, si raccomanda di non saldare le due parti ma solo una leggerissima pressione, saldare le due estremità dei panetti ottenuti;
panetti crudi dello Stollen

panetti crudi dello Stollen

  1. riscaldare il forno per 5-10 minuti a 220 gradi, sistemare i panetti nella teglia del forno su di un foglio di carta forno, infornare e mantenere per 10 minuti la temperatura a 220 gradi;
  2. ridurre la temperatura a 170 gradi e continuare a cuocere 40-50 minuti a cottura ultimata estrarre la teglia dal forno;
Stollen cotti

Stollen cotti

  1. spennellare un po’ di burro fuso sulla superficie degli Stollen, quindi, con l’ausilio di un colino, cospargere tutta la superficie con zucchero a velo;
cospargere lo zucchero a velo

cospargere lo zucchero a velo

  1. prelevare gli Stollen e sistemarli su una griglia, in modo che l’aria possa circolare sotto i panetti;
  2. quando saranno ben raffreddati, avvolgerli, separatamente, in carta forno, quindi, in carta stagnola e conservarli in un luogo fresco per 2-3 settimane. Durante questo periodo gli Stollen acquisiranno una perfetta armonia degli aromi e dei sapori.
Stollen, Panettone Natalizio della Germania

Stollen, Panettone Natalizio della Germania

Stollen, Panettone Natalizio della Germania

Stollen, Panettone Natalizio della Germania

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *