Asta alimentare di Parigi

Prima di Natale, ha avuto luogo a Parigi un’asta gastronomica. Sono stati presentati più di 100 prodotti gastronomici. Buongustai, ristoratori e appassionati della buona cucina si sono disputati l’acquisto dei migliori prodotti esclusivi di qualità superiore, tutti prodotti che non sono reperibili, normalmente, nei negozi.

Tra i prodotti vi erano: carne di manzo di particolare tenerezza dopo essere stata a macerare tre mesi in un locale fresco; raccolto ed essiccato da monaci tibetani; aceto balsamico che era invecchiato in botti di rovere fin dal 1947; tartufo nero; uova composte quasi interamente di tuorlo; agrumi che si possono mangiare con la buccia, in quanto non trattati con sostanze nocive, una rara varietà di caffè; molte altre meravigliose e uniche prelibatezze sono state presentate in quell’asta. Tutti i lotti sono stati venduti rapidamente e per prezzi da favola.

Prodotti di alta qualità tutti preparati a mano e con antiche ricette, valutati più dell’oro, in questa epoca di produzione alimentare industriali, intensive e forzate con utilizzo di composti chimici per esaltare il sapore, conservanti e coloranti, anche nocivi per la salute.

Asta alimentare di Parigi

Tartufo nero all'asta alimentare di Parigi

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *