Carota

МорковьLa carota “Daucus carota“, appartiene alla famiglia delle Umbelliferae, è una pianta erbacea ed è conosciuta e utilizzata fin dall’antichità. In merito alle proprietà terapeutiche di questa radice sono stati scritti molti testi scientifici e trattati. Secondo gli ultimi studi e ricerche si è accertato che anche la carota, come la cipolla e l’aglio, è un antibiotico e battericida naturale anche se a differenza dell’aglio e della cipolla, la carota non emana gli stessi odori forti.

Se si beve molto succo di carota o si mangiano carote crude si ottiene una brusca diminuzione di microrganismi patogeni.

La carota è ricca in vitamine: C, E, PP, gruppo B; in sali minerali, quali: magnesio, zinco, cloro, fluoro, iodio, rame, zolfo, fosforo, manganese, cobalto, ferro, silicio; in pectine.

Altra sostanza che rende la carota un indispensabile fonte medicinale e l’alto contenuto di carotene che una volta immesso nell’organismo viene trasformato in vitamina A che è un potente antiossidante. Inoltre una carenza di vitamina A nell’organismo può provocare anemia, affaticamento generale, indebolimento della facoltà visiva.

E’ necessario includere nell’alimentazione dei bambini un’adeguato consumo di carote in quanto queste influiranno su di essi per un migliore sviluppo e per rafforzare le loro difese immunitarie.

La carota è utile:

  • antinfiammatorio in malattie epatiche e renali;
  • gastriti e altri disturbi dell’apparato gastrodigerente;
  • previene la stitichezza;
  • malattie apparato respiratorio e tubercolosi;
  • stimola e rafforza il potere nutritivo del latte, nelle donne, nel periodo dell’allattamento;
  • nella prevenzione dell’indebolimento della vista;
  • aiuta in caso di disturbi dell’attività cardiaca;
  • migliora la composizione del sangue e ringiovanisce l’organismo;
  • controlla gli acidi grassi saturi della pelle donandole maggiore morbidezza ed elasticità e, migliora il colore del viso.

La carota è molto nutriente e, dietetica. Essa è utilizzata ampiamente nella gastronomia mondiale e può costituire un complemento del pasto o un pasto base. Ugualmente la carota è universalmente utilizzata quale ingrediente in insalate, salse, minestre, minestroni (borsch, minestrone russo), e anche come ingrediente in impasti di polpette, sufflè.

Nota a margine: E’ importante sapere che con la cottura (bollite) le carote non perdono il potere delle loro sostanze anzi, aumenta di 2-5 volte le proprietà antiossidanti. Altrettanto importante è mangiare le carote accompagnate con alimenti grassi, in quanto il carotene viene convertito in vitamina A solo in presenza di grassi.
Carote

Carote

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *