Le “Bibite gassate dolci” aumentano il rischio di tumori

Il consumo regolare di bibite gassate dolci può essere una causa scatenante nello sviluppo del tumore del pancreas. Il ricercatore Dottor Mark Pereira, professore associato della “Scuola della Salute Pubblica” presso l’Università di Minneapolis in Minnesota e, altri colleghi hanno condotto degli studi su più di 60.000 persone di Singapore, uomini e donne, per un decennio. Hanno scoperto che coloro che bevevano, bibite analcoliche gassate e zuccherate avevano il doppio di rischio di sviluppare il cancro al pancreas rispetto a coloro che non le bevevano.

Singapore è un paese ricco con una medicina molto avanzata.
Nelle scuole, nei ristoranti, bar, caffè, centri commerciali, supermercati, ecc… la gente consuma e/o acquista molte bibite dolci gassate analcoliche.
Pertanto, i risultati sono da ritenersi simili negli USA e in tutti gli altri paesi, sviluppati, occidentali, perché, generalmente, conducono lo stesso stile di vita.
Il Dottor Pereira ha affermato che l’alto contenuto di zucchero, nelle bibite gassate, può far aumentare sensibilmente il livello di insulina nell’organismo e ciò provoca lo sviluppo del cancro pancreatico, se poi nelle bibite sono stati usati dolcificanti artificiali, il rischio risulta essere ancora più elevato.
Un’altra considerazione importante riguarda l’elevato utilizzo di composti chimici, in queste bibite, che stanno distruggendo progressivamente le reazioni naturali dell’organismo umano.

Il tasso di sopravvivenza, in seguito a tumore al pancreas, è minimo, infatti solo il 5% delle persone colpite da questa patologia riesce a vivere più di 5 anni. 
Questo è dovuto al fatto che i primi sintomi vengono spesso ignorati in quanto non sono sintomi specifici, ma disturbi generici e, quando i sintomi si presentano in modo chiaro e il cancro viene rilevato, è generalmente troppo tardi.
Da notizie diffuse dal National Cancer Institute, nel 2009 negli USA, su 45.000 casi di tumore al pancreas, di uomini e donne, ben 35.000 sono deceduti.
Pertanto, in base a questi risultati, i medici consigliano vivamente di non bere bibite gassate e ancor meno acquistarne per i propri figli.

Bibite gassate, dolci

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *