Mais, per ringiovanire

I nutrizionisti francesi hanno affermato che il mais (granoturco, frumentone) giovane, quello appena raccolto fresco in pannocchie, da mangiare bollito o arrostite, contribuisce egregiamente a rallentare l’invecchiamento delle cellule e dell’organismo. È sufficiente inserirle nella propria dieta alimentare. L’utilizzo del mais, nell’alimentazione umana, è antichissimo. Il mais oltre ad essere un alimento deliziosamente saporito e nutriente è anche ricco di oligoelementi e vitamine che aiutano a regolare tutte le funzioni dell’organismo. Per mantenersi sani è necessario consumare il mais giovane fresco, in quanto il succo contenuto nei suoi grani è ricco di vitamine B, C, E, K, magnesio, ferro, potassio, calcio, fosforo, oro. È, inoltre, ricco di fibre e carotene che aiutano a purificare l’organismo e facilitano il rinnovamento delle cellule.

I nutrizionisti consigliano di mangiare il mais fresco giovane, in pannocchie, oppure quello, di ottima qualità, in barattoli prodotto dall’industria alimentare, che anche dopo il trattamento conserva le sue proprietà antinvecchiamento.

Pannocchie di mais fresco, giovane

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *