Noci per combattere l’infertilità

Un gran numero di coppie hanno il problema dell’infertilità e nel 50% dei casi è dovuto ad infertilità degli uomini. Il Dr. Wendie Robbins con i suoi colleghi, dell’Università di California in Los Angeles, ha deciso di indagare per accertare se una maggiore dose di acidi grassi polinsaturi, nella dieta, può apportare il beneficio di migliorare la qualità degli spermatozoi. In effetti questi acidi grassi sono essenziali per la gestazione e per le cellule spermatiche.

Le maggiori fonti alimentari di acidi grassi sono l’olio di pesce , il pesce, i semi di lino e le noci. Le noci sono ricche di acido α-linolenico e sono una fonte vegetale degli acidi grassi Omega3.

L’esperimento ha avuto una durata di 3 mesi con la partecipazione di 118 volontari, con problemi di infertilità, che sono stati divisi in due gruppi. Gli uomini di un gruppo hanno mangiato 75 grammi di noci al giorno e quelli dell’altro gruppo non ne hanno mangiato.

Dopo i 3 mesi i ricercatori hanno scoperto che negli uomini del primo gruppo non era sopravvenuto alcun cambiamento della massa corporea, tuttavia, il consumo costante di noci aveva comportato un significativo aumento dei livelli degli acidi grassi omega3 e omega6, nell’organismo, migliorando, di conseguenza, la morfologia e la mobilità degli spermatozoi, nonché, aumentandone il loro numero. Inoltre, questi del primo gruppo, avevano avuto meno anomalie cromosomiche nello sperma.
Nel secondo gruppo che non avevano mangiato le noci non si era riscontrato alcun cambiamento.

In conclusione, il consumo di 75 grammi di noci al giorno non provoca alcun aumento di peso, ma possono migliorare in modo significativo le possibilità di concepimento, nella coppia.

Noci

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *