Involtini di aringa

Рулетики из сельдиCon l’aringa è possibile preparare un eccezionale antipasto farcendola con ortaggi lessi. Il risultato di questo insieme di alimenti è un piatto saporitissimo, nutriente e dall’aspetto simpatico e accattivante (come si suol dire: anche l’occhio vuole la sua parte). Questo pesce se introdotto nella nostra dieta alimentare settimanale, ci trasmette delle sostanze che hanno la proprietà terapeutica di ridurre le probabilità di ammalarsi di demenza senile perchè contiene acidi grassi che distruggono, nel nostro organismo, i fermenti nocivi responsabili dello sviluppo di questa malattia.

L’aringa in combinazione con gli ortaggi, le olive e il formaggio tenero affumicato (oppure, provola affumicata), crea un insieme dal sapore molto delicato.

Ingredienti

Aringa salata 2
uova 2
barbabietola rossa 1
carota 1
formaggio morbido affumicato 300 gr.; oppure, ( provola affumicata)
pomodori 3-4
cipolla 1
prezzemolo 3-4 ciuffi
olive nere grandi 200 gr.
olio extravergine di oliva 3-4 cucchiai da tavola
succo di mezzo limone
sale quanto basta

Preparazione

  • Bollire carota e la barbabietola;
  • bollire l’uovo, che sia sodo;
  • lavare le aringhe, spellarle, tagliarle longitudinalmente a filetti, 8 in tutto, diliscarle;
  • arrotolarle in modo da formare otto cilindri che fisserete con uno stuzzicadenti;
  • tagliare 8 fette di formaggio affumicato, disporlo nel vassoio e sovrapporre i cilindri di aringa;
  • tagliare in piccoli pezzetti e disporre in una ciotola la carota, barbabietola, cipolla, uova;
  • aggiungere il sale, il succo di limone, l’olio d’oliva e, miscelare il tutto molto bene;
  • ora riempire i cilindri formati con i filetti di aringa con questa insalata di ortaggi;
  • infilzare un’oliva in ogni stuzzicadenti;
  • tagliare a fette il pomodoro e, con le olive rimaste e il prezzemolo guanire il vassoio prima di servire in tavola.

Рулетики из сельди

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *